News

Microsoft AI Assurance Program, per applicazioni conformi alle normative

Il colosso del software lancerà AI Assurance Program per aiutare i clienti a distribuire applicazioni conformi alle normative. La mossa arriva dopo che Google ha offerto ai dirigenti una formazione gratuita sull’AI generativa

Pubblicato il 13 Giu 2023

Microsoft

Microsoft sta lanciando AI Assurance Program per aiutare i clienti a distribuire applicazioni AI conformi alle normative. Il gigante tecnologico sta dando avvio al programma nell’ambito di quello che definisce l’approccio “know your cloud, customer and content” (KY3C).

Nell’ambito dell’AI Assurance Program, Microsoft ha dichiarato che collaborerà con i clienti che utilizzano l’approccio KY3C per comprendere le questioni normative relative alle tecnologie AI.

I clienti di Microsoft saranno inoltre riuniti in quelli che l’azienda chiama “consigli dei clienti” per ascoltare le loro opinioni sulla fornitura di tecnologie e strumenti di AI pertinenti e conformi.

Il gigante tecnologico ha dichiarato di voler continuare a essere coinvolto nel processo normativo per la governance dell’AI, sottolineando che una parte del programma vedrà la continuazione dell’attività di advocacy normativa dell’azienda.

Microsoft ha recentemente lanciato il suo progetto per la governance dell’AI, che presenta le proposte dell’azienda ai governi per un quadro normativo appropriato. Tra queste, la raccomandazione che i governi sviluppino ampi quadri giuridici e introducano delle pause di sicurezza per i sistemi di AI che controllano le infrastrutture critiche.

Microsoft

La lista dei desideri di Microsoft per la governance dell’AI. (Immagine: Microsoft)

Microsoft ha dichiarato che intende anche rivelare la propria esperienza nell’implementazione dell’AI Risk Management Framework recentemente pubblicato dal National Institute of Standards and Technology (NIST) degli Stati Uniti. Il framework del NIST delinea gli approcci che consentono alle organizzazioni di aumentare l’affidabilità dei loro sistemi di AI.

Programmi di AI responsabili

Oltre all’annuncio del suo AI Assurance Program, Microsoft ha annunciato i suoi piani per sviluppare programmi di AI responsabile per il suo ecosistema di partner.

L’azienda prevede di creare un team dedicato di esperti legali e normativi in materia di AI in tutto il mondo per aiutare i partner a implementare sistemi di governance responsabile dell’AI nelle loro aziende.

Microsoft sta inoltre lanciando un programma con partner selezionati per sfruttare le aziende che hanno già creato pratiche per l’implementazione dell’AI. Tra i partner figurano PwC ed EY.

Programmi e risorse per la formazione

Microsoft ha anche annunciato che offrirà opportunità di formazione per aiutare le aziende a implementare l’AI in modo sicuro.

L’azienda ha dichiarato che condividerà il lavoro che sta svolgendo per costruire una pratica e una cultura dell’IA responsabile in Microsoft, comprese le parti chiave del curriculum che utilizza per formare il proprio personale. La scorsa settimana, la rivale Google ha dichiarato di voler offrire ai dirigenti di livello superiore una formazione gratuita sull’AI generativa.

Microsoft ha dichiarato che investirà in “risorse e competenze dedicate” per rispondere alle domande degli utenti sull’impiego e l’utilizzo responsabile dell’AI.

“In definitiva, sappiamo che questi impegni sono solo l’inizio, e che dovremo costruirci sopra con l’evolversi delle condizioni tecnologiche e normative”, ha dichiarato Antony Cook, Deputy General Counsel di Microsoft. “Ma siamo anche entusiasti di questa opportunità di collaborare più strettamente con i nostri clienti per proseguire insieme il viaggio nell’AI responsabile”.

 

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3