FacebookTwitterLinkedIn

Toutiao, la piattaforma della startup ByteDance che con TikTok (ma non solo) sta scalando le vette grazie all’intelligenza artificiale

Toutiao è una piattaforma digitale della startup cinese ByteDance nota per aver acquisito nel 2017 il notissimo social network di videosharing Musically e aver sviluppato TikTok (l’app entro la quale è confluita Musically nel 2018). Capiamo cos'è veramente Toutiao e come sfrutta l’intelligenza artificiale per il business

Toutiao - piattaforma della Startup ByteDance (la stessa di TikTok)
Nicoletta Boldrini - @NicBoldrini

Il nome Toutiao forse è poco noto, ma se scriviamo TikTok siamo certi che molti di voi sappiano esattamente di cosa stiamo parlando. Toutiao è una piattaforma digitale sviluppata dalla startup cinese che “sta dietro” i due notissimi social network Musically (acquisita nel 2017) e TikTok, l’app di videosharing e messaggistica istantanea che di fatto ha inglobato Musically (definitivamente uscita di scena nell’agosto del 2018 ma che ha trovato nuova vita in TikTok).

Stiamo parlando della stratup, o forse è meglio dire scaleup, ByteDance che sfrutta l’AI (Artificial Intelligence) per il proprio core business (aggregazione ed erogazione di contenuti ad hoc sulla base delle specifiche esigenze delle singole persone) considerata, secondo i dati di CB Insights, la più grande startup di intelligenza artificiale al mondo valutata (ad inizio 2019) in circa 75 miliardi di dollari (sopra Uber che ne vale 72).

Qui tutta la classifica delle startup unicorno >> https://www.cbinsights.com/research-unicorn-companies

Oggi ByteDance ha oltre 1 miliardo di utenti mensili attivi su otto app mobili, tra cui un aggregatore di notizie basato sull’intelligenza artificiale (Toutiao) e una piattaforma di condivisione video (TikTok).

Toutiao, dunque, è la piattaforma core del business di ByteDance e sfrutta l’intelligenza artificiale per creare, aggregare e distribuire contenuti in funzione delle preferenze, delle esigenze e del comportamento degli utenti. Recentemente ByteDance ha sviluppato anche un motore di ricerca proprietario (Toutiao Search) che consente agli utenti di cercare articoli, argomenti e video all’interno dell’app avendo come risultati un mix di proposte di contenuti che provengono sia dal web sia dalle app e dai media di ByteDance (come TikTok).

Cos’è veramente Toutiao e come applica l’intelligenza artificiale al business

Toutiao è la soluzione di punta della startup cinese ByteDance ed è una piattaforma che sfrutta al massimo le potenzialità dell’intelligenza artificiale, machine learning, deep learning e natural language processing in particolare, per aggregare e distribuire contenuti in modo personalizzato, cioè sulla base delle preferenze e dei comportamenti degli utenti.

La missione di ByteDance di ridefinire il modo in cui gli esseri umani si collegano e condividono informazioni sarebbe impossibile senza fare affidamento sulle tecnologie di intelligenza artificiale”, si legge nella home page dell’AI Lab di ByteDance, un laboratorio istituito nel 2016 dalla startup cinese per estendere le aree di ricerca in ambito AI e capire come nuove tecniche (e tecnologie) possono migliorare le soluzioni dell’azienda (Toutiao in primis ma anche TikTok e le altre app del portfolio come Flipagram e TopBuzz).

La tecnologia di base di Toutiao impara a conoscere i lettori attraverso l’utilizzo che questi fanno delle app – tocchi, scroll, tempo speso per ogni articolo, ora del giorno in cui l’utente legge, pause, commenti, interazioni con il contenuto, la posizione geografica, ecc.) – ma la piattaforma non richiede alcun input esplicito da parte dell’utente e non è costruita su social graph (al contrario di Facebook, per esempio, che sfrutta i social graph per mappare le interdipendenze tra persone ed organizzazioni).

In Toutiao ogni utente viene mappato sulla base di milioni di dimensioni e il risultato del suo feed di notizie è un insieme di contenuti altamente personalizzati, il tutto ottimizzato per una fruizione da mobile (soprattutto smartphone). Toutiao nasce infatti come app “mobile first” e l’accesso e la fruizione dei contenuti non richiede account, password o collegamenti ai social network (a meno che non sia l’utente a volerlo).

Sullo sfondo algoritmi per l’analisi avanzata dei dati che non solo aiutano a definire le preferenze degli utenti ma anche a costruire contenuti sempre più ingaggianti (e personalizzati, lo ricordiamo). I dati di coinvolgimento degli utenti (cioè cosa fanno, a che notizie accedono, come usano l’app, ecc.) vengono infatti analizzati di continuo con l’obiettivo di ottimizzare, in una sorta di circolo virtuoso, il ciclo di vita dei contenuti (creazione, cura, raccomandazione, interazione). Un sistema che consente anche a livello pubblicitario di distribuire messaggi promozionali e contenuti ADV solo ad utenti in target e interessati a quel tipo di messaggio/contenuto. Esattamente ciò che stanno cercando disperatamente i brand!

La piattaforma Toutiao integra anche alcune componenti di intelligenza artificiale per la creazione dei contenuti (NLG – Natural Language Generation). Il sistema si chiama Xiaomingbot, ha fatto il suo “debutto” alle  Olimpiadi del 2016 con la scrittura e divulgazione di notizie sui grandi eventi sportivi più rapidamente rispetto ai media tradizionali (la notizia usciva circa 2 secondi dopo la fine dell’evento), ed ha già pubblicato più di 8mila storie sulla piattaforma Toutiao.

La tecnologia di base di Toutiao utilizza anche un algoritmo di classificazione del testo per determinare se un articolo è una fake news, utilizza titoli clickbait o non soddisfa gli standard di qualità di Toutiao. In questo caso, però, Toutiao si appoggia anche al supporto degli esseri umani, moderatori degli utenti per contrassegnare articoli falsi o segnalare contenuti o comportamenti inappropriati.

La raccomandazione dei contenuti, quindi la costruzione del feed personalizzato degli utenti, sfrutta sistemi di machine learning e deep learning che hanno come obiettivo identificare per ciascun utente i contenuti che hanno le maggiori probabilità di provocare un coinvolgimento continuo (obiettivo di risultato che implica l’utilizzo di differenti algoritmi per l’analisi dei profili utente, l’analisi del contenuto e l’analisi del contesto).

A marzo del 2016, Toutiao ha lanciato Toutiao Video (oggi rinominato in Watermelon Video), un’app video alimentata dallo stesso motore algoritmo di Toutiao il cui obiettivo è raccomandare agli utenti i video più pertinenti in base ai singoli interessi. I contenuti dell’app video oggi entrano anche nel feed di Toutiao che ormai ha superato i 10 miliardi di visualizzazioni video ogni giorno.

Non solo Toutiao, nel portfolio ByteDance ci sono TikTok, Flipagram e TopBuzz

Per ora Toutiao sembra essere un fenomeno solo cinese ma è evidente che nei piani di ByteDance c’è l’intenzione di uscire fuori dai confini della Repubblica Popolare Cinese.

Lo dimostrano, da un lato, lo sviluppo stesso di TikTok che ha avuto una forte accelerata dopo l’acquisizione di Musically (TikTok in Cina ha un altro nome, si chiama Douyin), dall’altro, l’acquisizione di altre app come Flipagram (app che consente di creare mini video utilizzando le foto salvate sul proprio smartphone) e lo sviluppo di TopBuzz (app dotata di intelligenza artificiale per offrire le ultime notizie di ogni giorno, notizie locali, previsioni del tempo, notizie globali, video e GIF di tendenza), una sorta di Toutiao pensata per il mercato non cinese.

Secondo un’analisi pubblicata su Y Combinator, Toutiao in soli 5 anni (3 se si conta da quando ha davvero iniziato a monetizzare) ha fatto registrare la più significativa crescita di fatturato nel minor lasso di tempo di sempre, superando colossi come Google a livello globale o Tencent (l’azienda di WeChat) e Baidu in Cina. Le previsioni per il 2019 sono di una chiusura con un fatturato superiore ai 2,2 miliardi di dollari.

 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi