news

Microsoft e Nvidia, partnership nel settore sanitario con AI e cloud computing



Indirizzo copiato

Microsoft Azure si unisce a Nvidia DDGX Cloud e la suite NVIDIA Clara di piattaforme, software e servizi per aiutare le organizzazioni sanitarie a velocizzare l’innovazione e migliorare l’assistenza ai pazienti

Pubblicato il 19 mar 2024




Microsoft annuncia una collaborazione con Nvidia per stimolare l’innovazione nel settore sanitario e delle scienze della vita, grazie a tecnologie avanzate di cloud computing, intelligenza artificiale e calcolo accelerato. L’espansione della collaborazione tra le due aziende mira a portare la potenza dell’intelligenza artificiale generativa, del cloud e del calcolo accelerato alle organizzazioni sanitarie e scientifiche. Questa sinergia unirà la scala globale, la sicurezza e le capacità di calcolo avanzate di Microsoft Azure con Nvidia DDGX Cloud e la suite Nvidia Clara di piattaforme, software e servizi per aiutare le organizzazioni sanitarie a velocizzare l’innovazione e migliorare l’assistenza ai pazienti.

Microsoft e Nvidia, accelerare la ricerca clinica e la scoperta di farmaci

Sfruttando l’immenso potere del cloud, l’intelligenza artificiale all’avanguardia e le capacità di calcolo avanzate, la collaborazione punta ad accelerare la ricerca clinica e la scoperta di farmaci, migliorare la tecnologia diagnostica basata su immagini mediche ed estendere l’accesso alla medicina di precisione.

“Microsoft sta rafforzando la sua storica collaborazione con Nvidia per dotare il settore sanitario e delle scienze della vita della potenza di Azure e dell’intelligenza artificiale generativa, aprendo nuovi orizzonti per la ricerca clinica, la scoperta di farmaci e l’assistenza ai pazienti in tutto il mondo”, ha dichiarato Peter Durlach, vicepresidente aziendale per Health & Life Sciences presso Microsoft. “Attraverso questa collaborazione, miriamo ad aiutare il settore a sbloccare progressi rivoluzionari nell’assistenza sanitaria, rendendo l’assistenza più precisa, accessibile ed efficace per fare una differenza significativa nella vita dei pazienti in tutto il mondo.”

“La convergenza di intelligenza artificiale, cloud computing e assistenza sanitaria sta per trasformare l’assistenza ai pazienti”, ha affermato Kimberly Powell, vicepresidente dell’assistenza sanitaria presso Nvidia. “La nostra collaborazione con Microsoft aiuterà a sbloccare nuove possibilità e avrà un impatto significativo per i pazienti in tutto il mondo.”

L’ampliamento della collaborazione offrirà opportunità ai fornitori di assistenza sanitaria, alle aziende farmaceutiche e biotecnologiche e agli sviluppatori di dispositivi medici di innovare rapidamente in ambito di ricerca clinica, scoperta di farmaci e consegna dell’assistenza con maggiore efficienza ed efficacia.

Nvidia BioNeMo

Nvidia BioNeMo su Nvidia DGX Cloud, ospitato su Microsoft Azure, offre il percorso più rapido per lo sviluppo e la distribuzione del modello AI, accelerando il viaggio verso la scoperta di farmaci alimentati da AI. BioNeMo è una piattaforma AI generativa per la scoperta di farmaci che semplifica e accelera l’addestramento dei modelli sui dati proprietari e scala la distribuzione dei modelli per le applicazioni di scoperta dei farmaci. Analizzando enormi set di dati con velocità e precisione senza precedenti, può aiutare gli scienziati a identificare potenziali candidati farmaci in modo più efficiente.

Le implicazioni sono profonde: un accesso più rapido a terapie salvavita per i pazienti in tutto il mondo. La combinazione della potenza di Azure, Nvidia MONAI (Medical Open Network for AI) e la Nuance Precision Imaging Network (PIN) consente lo sviluppo, la validazione, la distribuzione e la valutazione sicuri ed efficaci dei modelli AI di imaging medico su larga scala. Con l’offerta combinata, gli sviluppatori possono costruire modelli AI di imaging medico ad alte prestazioni, i fornitori di assistenza sanitaria possono distribuire una singola piattaforma PIN per eseguire una vasta gamma di modelli AI di terze parti integrati nei flussi di lavoro clinici e i ricercatori clinici possono accelerare la scoperta dei farmaci.

Inoltre, Flywheel sta fornendo un’applicazione ottimizzata per la gestione dei dati di imaging per gli scienziati dei dati, integrata con MONAI e costruita su Azure AI, che migliora significativamente il modo in cui vengono curati i dati di imaging medico e riduce notevolmente il tempo necessario per la preparazione dei dati di ricerca e l’addestramento del modello AI medico. Flywheel, NVIDIA e i ricercatori presso la University of Wisconsin School of Medicine and Public Health stanno lavorando insieme per rivoluzionare la ricerca sull’imaging medico attraverso la tecnologia AI. La collaborazione combina le intuizioni della ricerca medica del team UW–Madison, la piattaforma di dati di imaging Flywheel e i microservizi Nvidia MONAI, alimentati da Azure, per consentire classificazioni di studi anatomici automatizzate. L’iniziativa ha il potenziale di rivoluzionare la cura dell’imaging medico e ridurre notevolmente il tempo necessario per la preparazione dei dati di ricerca, rappresentando un salto significativo verso l’abilitazione di scoperte mediche guidate dall’AI.

Microsoft, Nvidia e SOPHiA Genetics, insieme per la genomica

Microsoft, Nvidia e SOPHiA Genetics stanno collaborando per sfruttare l’esperienza combinata in tecnologia e genomica per sviluppare una soluzione analitica del genoma completo snella, scalabile e completa. Come parte di questa collaborazione, la piattaforma Software-as-a-Service SOPHiA DDM, ospitata su Azure, sarà alimentata da Nvidia Parabricks per l’applicazione del genoma intero di SOPHiA DDM. Parabricks è una suite software di analisi genomica scalabile che sfrutta il calcolo accelerato full-stack per elaborare interi genomi in pochi minuti.

Microsoft sta collaborando con Nvidia per rendere disponibile su Azure AI una futura suite di microservizi sanitari Nvidia per inferenza ottimizzata e messa a punto fine. Una volta disponibili, i ricercatori, i clinici e gli sviluppatori potranno esplorare questi modelli all’avanguardia e distribuirli come endpoint nel Catalogo Modelli AI Azure. Azure AI democratizza l’adozione dell’AI per gli utenti nel settore sanitario.

Microsoft mira a spingere l’assistenza sanitaria e le scienze della vita in un’epoca nuova ed emozionante della medicina, aiutando a sbloccare possibilità trasformative per i pazienti in tutto il mondo. La combinazione della scala globale, della sicurezza e delle capacità di calcolo avanzate di Microsoft Azure con Nvidia DGX Cloud e la suite Nvidia Clara è destinata ad accelerare i progressi nella ricerca clinica, nella scoperta di farmaci e nella consegna dell’assistenza.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4