Formazione

Dedagroup lancia la sua prima Digital Academy – AI & Data Edition



Indirizzo copiato

Un percorso formativo gratuito dedicato all’intelligenza artificiale e ai dati. Il programma è rivolto a giovani diplomati o laureati con una buona padronanza dell’inglese e punta a formare i futuri AI Engineer, offrendo loro una reale opportunità di inserimento in ORS, entità del Gruppo che si dedica allo sviluppo di algoritmi proprietari di AI e Machine Learning

Pubblicato il 6 feb 2024



Formazione DALL-E 2
immagine generata con DALL-E

Dedagroup, polo di riferimento nel campo del software e delle soluzioni As a Service, ha aperto le iscrizioni alla sua prima Digital Academy – AI & Data Edition. Questo nuovo percorso formativo risponde all’urgente necessità di competenze specializzate in intelligenza artificiale, con un occhio di riguardo per l’inserimento in ORS, entità del Gruppo che si dedica allo sviluppo di algoritmi proprietari di AI e Machine learning. Il programma, offerto gratuitamente, è rivolto a giovani diplomati o laureati in discipline tecnico-scientifiche o informatiche fino a 28 anni con una buona padronanza dell’inglese.

Il corso avrà una durata semestrale e includerà sia lezioni teoriche che un periodo di formazione pratica sul campo. L’obiettivo è quello di creare un collegamento tra il mondo accademico e quello lavorativo, formando professionisti digitali capaci di operare in ambienti complessi ed eterogenei. L’Academy concentrerà la sua attenzione sui temi dell’intelligenza artificiale, del Machine learning e del Natural Language Processing. L’intento è quello di formare i futuri AI Engineer e offrire loro una reale opportunità di inserimento in ORS, l’azienda del Gruppo specializzata nello sviluppo di algoritmi proprietari per l’ottimizzazione dei processi cross-industry. La domanda crescente per profili specializzati in grado di sfruttare tutte le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale è un fenomeno sempre più evidente.

La richiesta di profili esperti in AI è in aumento

Un recente studio condotto da EY, ManpowerGroup e Sanoma conferma che in Italia la richiesta di ingegneri e fisici esperti in questo campo è destinata a crescere significativamente per supportare lo sviluppo del mercato. Si prevede infatti un incremento annuo del 30% nel settore dell’AI entro il 2026, con un volume di mercato che dovrebbe raggiungere 1,2 miliardi di euro entro due anni.

Valentina Gilli, HR Director di Dedagroup, sottolinea l’importanza delle competenze umane nell’adattamento alle grandi trasformazioni tecnologiche. “L’intelligenza artificiale ha un potenziale enorme: potrà supportare l’operatività quotidiana, ridefinire i processi e contribuire a creare nuovi prodotti e servizi. Per fare sì che l’AI porti risposte concrete e utili e generi così valore per il business, è cruciale saperne cogliere le potenzialità e, al tempo stesso, indirizzarla e governarla”, ha detto.

Il programma del corso

Il programma del corso coprirà una vasta gamma di argomenti, dalla gestione delle supply chain complesse all’analisi sulla credibilità finanziaria dei clienti bancari. I partecipanti avranno anche la possibilità di partecipare gratuitamente al Master in Data Science offerto dalla piattaforma start2impact. Nel 2024 sono previsti altri tre percorsi di Academy: la Banking & Finance Edition si svolgerà in primavera/estate, mentre la Fashion Edition e la Public Services Edition avranno luogo in autunno/inverno. Dedagroup è impegnata non solo nella crescita professionale dei suoi dipendenti, ma anche nel loro benessere e nel miglioramento della società in cui opera. Nel 2023, Dedagroup ha ottenuto la certificazione etica SA8000, un riconoscimento globale che attesta l’implementazione di un efficace Sistema di Gestione della Responsabilità Sociale nell’ambito dei diritti dei lavoratori e del loro benessere in azienda.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4