NEWS

Vendite boom dei robot in Italia nel 2021: +50%

Il nostro Paese supera la media di crescita europea del 15% e quella mondiale del 27% su base annua. Forte ripresa in tutto il mondo [...]
robot Italia 2021
  1. Home
  2. News
  3. Vendite boom dei robot in Italia nel 2021: +50%

La diffusione della robotica nelle aziende italiane ha toccato un nuovo record nel 2021: in Italia sono stati installati  11.672 robot, con una crescita del 50% sul 2020. Il numero di consegne di robot nel 2021 in Italia è superiore anche rispetto al 2019 (+28,7%). Sono i dati presentati da Siri, Associazione Italiana di Robotica e Automazione, e dal Centro Studi Ucimu – Sistemi per Produrre.

La ripresa dell’Europa

Nel 2021, le installazioni di robot industriali in Europa hanno ripreso a crescere, dopo due anni di declino, superando il picco di 75.600 unità nel 2018. Il gruppo del più importante utilizzatore, l’industria automobilistica, si è spostato al livello più alto (19.300 installazioni, +/-0%). La domanda di macchinari è in forte aumento (15.500 installazioni, +50%), seguita da materie plastiche e prodotti chimici (7.700 installazioni, +30%). Questi risultati preliminari per il 2021 sono stati pubblicati dalla Federazione Internazionale di Robotica lo scorso 21 giugno.

Le installazioni di robot crescono in tutto il mondo

“Le installazioni di robot in tutto il mondo si sono fortemente riprese e rendono il 2021 l’anno di maggior successo di sempre per l’industria della robotica”, ha affermato Milton Guerry, Presidente della Federazione Internazionale di Robotica (IFR). “Alla continua tendenza verso l’automazione e l’innovazione tecnologica, la domanda ha raggiunto livelli elevati in tutti i settori. Nel 2021, anche il record pre-pandemia di 422.000 installazioni all’anno nel 2018 è stato superato”.

Installazioni annuali preliminari 2022 rispetto al 2020 per regione – fonte: International Federation of Robotics

Forte domanda in tutti i settori

WHITEPAPER
Robot intelligenti: i vantaggi nei progetti di automazione nell'Industry4.0
Industria 4.0
Realtà virtuale

Nel 2021, il principale driver di crescita è stato l’industria elettronica (132.000 installazioni, +21%), che ha superato l’industria automobilistica (109.000 installazioni, +37%) come maggiore cliente di robot industriali nel 2020. Seguono metalli e macchinari (57.000 installazioni, +38%), davanti a materie plastiche e prodotti chimici (22.500 installazioni, +21%) e food and beverage (15.300 installazioni, +24%).

America e Asia

Nelle Americhe, il numero di installazioni di robot industriali ha raggiunto il secondo miglior risultato di sempre, superato solo dall’anno record 2018 (55.200 installazioni). Il più grande mercato americano, gli Stati Uniti, ha spedito 33.800 unità – questo rappresenta una quota di mercato del 68%.

L’Asia rimane il più grande mercato di robot industriali del mondo: il 73% di tutti i robot di nuova implementazione nel 2021 sono stati installati in questo continente. Un totale di 354.500 unità è stato spedito nel 2021, in crescita del 33% rispetto al 2020. L’industria elettronica ha adottato di gran lunga il maggior numero di unità (123.800 installazioni, +22%), seguita da una forte domanda da parte dell’industria automobilistica (72.600 installazioni, +57%) e dell’industria metallurgica e meccanica (36.400 installazioni, +29%).

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn