Report: i responsabili delle risorse umane ricorrono all’AI per acquisire talenti

Una ricerca di Eightfold AI mostra che il 92% dei responsabili HR sta pianificando di aumentare l'uso dell'AI in almeno un'area di applicazione [...]
Pierluigi Sandonnini

giornalista

AI risorse umane
  1. Home
  2. News
  3. Report: i responsabili delle risorse umane ricorrono all’AI per acquisire talenti

Trovare e trattenere i talenti è una delle maggiori preoccupazioni dei responsabili delle risorse umane. Per questo è in atto un’adozione accelerata di soluzioni tecnologiche, in particolare nell’AI, per aiutare i team delle risorse umane a superare la continua carenza di talenti e il turnover record. Armati di dati e approfondimenti preziosi, i responsabili delle risorse umane possono utilizzare l’intelligenza artificiale per aumentare i processi e progettare un futuro di lavoro intelligente fin dalla progettazione.

Una nuova ricerca di Eightfold AI mostra che gli agenti di cambiamento nelle risorse umane stanno abbracciando il potere dell’AI per prendere decisioni più informate sui talenti su larga scala. Il 92% sta pianificando di aumentare l’uso dell’AI in almeno un’area delle risorse umane, comprese l’acquisizione e i processi di gestione dei talenti, l’onboarding di nuovi dipendenti e l’elaborazione delle buste paga.

Un’alta maggioranza dei responsabili delle risorse umane sta già iniziando a utilizzare l’intelligenza artificiale nei propri dipartimenti, in particolare per i processi di reclutamento, assunzione e onboarding.

Oltre ad aiutare con i processi di acquisizione e gestione dei talenti, il 95% dei leader delle risorse umane utilizza l’intelligenza artificiale per attività EDI (Electronic Data Interchange).

WHITEPAPER
Employee engagement da remoto: i tool che aumentano partecipazione e produttività
Digital Transformation
Risorse Umane/Organizzazione

Ai risorse umane

Anche le priorità dei dipendenti sono cambiate

I dati suggeriscono anche che le priorità dei dipendenti sono cambiate: essi apprezzano la trasparenza, la flessibilità e, soprattutto, le opportunità di crescita. È tempo di democratizzare le opportunità di avanzamento per tutti. I dipendenti hanno grandi aspettative quando si tratta di garantire il loro futuro e sono spesso desiderosi di saperne di più e affrontare nuove sfide. Tuttavia, più della metà dei responsabili delle risorse umane non estende le opportunità di avanzamento di carriera a tutti i dipendenti. Questa è un’opportunità persa per sfruttare i talenti interni, promuovere dall’interno e aumentare la fidelizzazione.

In questa era post-pandemia, è quasi impossibile per qualsiasi persona delle risorse umane soddisfare allo stesso tempo tutte le aspettative. L’intelligenza artificiale aiuta, non ostacola, il processo di assunzione aumentando l’esperienza umana. L’implementazione dell’intelligenza artificiale nelle risorse umane può fornire una visione olistica della forza lavoro e aiutare i team HR in ogni fase del ciclo di vita dei talenti, offrendo loro il massimo potenziale di trasformazione.

 

FacebookTwitterLinkedIn