NEWS

Field Service Management: una soluzione che combina machine learning, IoT e GIS

Next-Gen FSM Platform 2022 Wave Three è la nuova release di OverIT che consente di lavorare in maniera più precisa e predittiva, potenziando la forza lavoro mobile, attraverso interazioni in tempo reale e feedback continui dal campo [...]
Field Service Management
  1. Home
  2. News
  3. Field Service Management: una soluzione che combina machine learning, IoT e GIS

Next-Gen FSM Platform 2022 Wave Three è la terza release di OverIT, introduce funzionalità innovative come machine learning, IoT e GIS, che vanno ad ampliare l’offerta di prodotto e la qualità della piattaforma. In questo modo OverIT consente di gestire un servizio di precisione sul campo con il 100% di uptime, massimizzando l’efficienza aziendale e migliorando l’esperienza del cliente. L’obiettivo è quello di garantire un servizio sempre aggiornato, più affidabile di Field Service Management, che consente di lavorare in maniera più precisa e “predittiva”, potenziando la forza lavoro mobile, attraverso interazioni in tempo reale e feedback continui dal campo.

Le nuove funzionalità di  Next-Gen Platform 2022:

  • Computer Vision meter-reading assistant: combinando algoritmi di machine learning con le tecniche di Computer Vision, questa funzionalità consente ai clienti del settore Energy&Utility di effettuare le letture contatori in modo automatico. La nuova funzionalità, infatti, è in grado di riconoscere, leggere e raccogliere automaticamente dati per acqua, gas, riscaldamento ed utenze elettriche (sia digitali che analogiche).
  • IoT-driven job guide: in passato l’assistenza sul campo era gestita in maniera reattiva, il che significava mandare un tecnico a svolgere attività di manutenzione solo quando un asset aveva smesso di funzionare o un’apparecchiatura era guasta. Oggi le aziende sono passate a un approccio molto più proattivo: i tecnici programmano di persona visite preventive agli stabilimenti e agli impianti di produzione, con l’obiettivo di garantire l’uptime, ovvero la modalità operativa regolare degli asset sul campo. IoT-driven job guide consente proprio di raccogliere e interpretare i dati IoT in tempo reale, permettendo così di identificare anomalie/problematiche sugli asset e creare automaticamente un ordine di lavoro associato, avvisando i tecnici della necessità di eseguire attività di manutenzione e riparazione, riducendo così i tempi di fermo e risparmiando sui costi.
  • Augmented Collaboration powered by GIS: molte aziende devono gestire un volume elevato di infrastrutture dislocate in differenti aree geografiche, basti pensare alle imprese che fanno parte della filiera elettrica o idrica. In questi casi, operazioni critiche sono quelle legate alla manutenzione o all’ampliamento di reti, cavi, valvole, giunti, contatori, che molto spesso si trovano sottoterra e quindi non visibili ad occhio nudo. Quindi, come fanno i tecnici a visualizzare le relative informazioni, analizzare e valutare le condizioni degli asset prima di eseguire qualsiasi operazione? Sfruttando l’esperienza del proprio Centro di Eccellenza GIS (Geographic Information System), OverIT è stato in grado di arricchire ulteriormente le capacità della piattaforma Next-Gen, offrendo uno strumento di collaborazione Field Service Management end-to-end basato sul GIS.
OverIT Next-Gen FSM Platform 2022 Wave Three – Augmented Collaboration powered by GIS

Video OverIT- Roma

  • Real-time translation: negli ultimi anni, i Field Service Manager hanno dovuto fare i conti con un mondo sempre più globalizzato e le conseguenti sfide derivanti dalle barriere geografiche. In questo scenario, Real-time translation consente ai clienti di cooperare da remoto, condividendo il punto di vista con i colleghi, indipendentemente dal paese in cui si trovano i tecnici. Sfruttando al meglio il massimo della tecnologia, la piattaforma permette di superare queste barriere in modo semplice, dando la possibilità di tradurre i sottotitoli in tempo reale in base alla lingua dei tecnici durante le sessioni di collaborazione e fornendo loro un supporto end-to-end per eseguire agevolmente le operazioni sul campo.
  • Mobile forms enhancement: aumenta la capacità di configurare moduli mobili, consentendo ai clienti di personalizzare l’esperienza mobile e aiutando i tecnici sul campo ad eseguire le proprie attività sempre più velocemente. OverIT aggiorna la configurazione dei moduli mobili creando liste di controllo, guide di lavoro, sondaggi, procedure quotidiane e flussi di lavoro basati su modelli di settore, tipo di attività o qualsiasi altra esigenza del cliente, consentendo la standardizzazione di processi e procedure nell’intera organizzazione.
  • Enterprise enablement: OverIT sta rendendo la propria piattaforma di Field Service Management più configurabile, migliorando i protocolli single sign-on e consentendo ai clienti di customizzare il look & feel della UI, sia lato mobile che back-end.
WHITEPAPER
Cognitive Experience Center: ecco l'AI che può davvero supportare i tuoi operatori!
Intelligenza Artificiale
Networking

 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn