A SPS Parma 2022 le novità per l’automazione industriale robotica di Yamaha Motor

Il colosso nipponico ha scelto il distributore europeo ATTI per far conoscere al mercato italiano il trasportatore lineare modulare LCMR200, i robot SCARA , orbitali e cartesiani [...]
  1. Home
  2. News
  3. A SPS Parma 2022 le novità per l’automazione industriale robotica di Yamaha Motor

Dal 24 al 26 maggio 2022  i nuovi robot di Yamaha Motor sono in mostra a SPS Italia a Fiere di Parma, presso lo stand di ATTI (padiglione 7 stand B044).

Protagonista principale è il trasportatore lineare modulare Yamaha LCMR200. Più potente dei suoi predecessori, con una capacità di carico che arriva a 15 kg, più veloce – fino a 2.500 mm/s – e più preciso, con una ripetibilità al limite dei 5µm, LCMR200 è in grado di gestire fino a 64 carrelli indipendenti con un unico controller YHX.

Yamaha LCMR200, inoltre, può essere riconfigurato con facilità e rapidamente, ogni volta che le esigenze della produzione lo richiedono.

Un’altra esclusiva che sarà possibile vedere in azione presso lo stand ATTI con Yamaha Motor è la linea che realizza il pick-and-place completamente automatizzato ad alta velocità con un robot SCARA e un piano vibrante Asycube di Asyril, distribuito in Italia dalla consociata di ATTI specializzata nella robotica collaborativa, Alumotion.

L’applicazione si basa su un robot Yamaha Motor YK500TW, equipaggiato con il sistema di visione Eye+ Asyril e abbinato all’alimentatore delle parti Asycube 240. Grazie a un movimento tridimensionale le parti da lavorare vengono disposte in maniera uniforme e possono anche essere già adeguatamente orientate per la presa.

WHITEPAPER
Porta il tuo Contact Center ad un livello successivo con speech analytics e sentiment analysis
Intelligenza Artificiale
Marketing

Successivamente vengono raccolte dal robot SCARA, guidato dal sistema di visione, e trasferite fino a un’altra postazione dove si può realizzare la fase successiva della lavorazione.

La presenza ATTI a SPS Parma 2022 si completa con i robot cartesiani Yamaha Motor, gli orbitali, diversi modelli di motori lineari, assi cartesiani e tante altre soluzioni per automatizzare tutti i processi industriali dove velocità, affidabilità e precisione sono fondamentali!

“Yamaha mette a disposizione la più ampia gamma sul mercato di SCARA robot, cartesiani e attuatori lineari – spiega Roberto Facchinetti, Business Development Manager ATTI. “Le sue soluzioni sono facili da configurare e controllare, praticamente plug & play, e possono essere usate anche senza una particolare formazione specifica per automatizzare diversi aspetti della produzione. La profondità del catalogo consente di sviluppare migliaia di combinazioni, per arrivare a soddisfare al meglio ogni esigenza, ma è anche possibile l’impiego con dispositivi di altri produttori, come nella linea che integra gli Asycube di Asyril che portiamo a SPS Parma”.

 

 

FacebookTwitterLinkedIn