FacebookTwitterLinkedIn

[VIDEO] Injenia: rapporto uomo macchina, una relazione sempre più stretta

Cristiano Boscato, Amministratore di Injenia e docente alla Bologna Business School

 

Cristiano Boscato, Amministratore di Injenia e docente alla Bologna Business School (corso Artificial Intelligence and Machine Learning for Business), spiega l’approccio business e human oriented della società verso l’utilizzo e l’applicazione dell’AI e del Machine Learning nelle aziende, facendo anche qualche caso concreto.

 

 

DI SEGUITO LA TRASCRIZIONE DEL VIDEO

Qual è oggi il rapporto tra uomo e macchina?

[00:00:06] Il rapporto oggi tra uomo e macchina essere considerato come un rapporto dove la macchina deve aiutare l’uomo a realizzare in maniera più semplice più veloce più immediata le proprie attività quotidiane legate al business.

[00:00:22] Non dobbiamo considerare la macchina come sostituto dell’uomo… Sì ci sono delle attività di tipo automatizzabile che non sono attività a valore aggiunto e quelle è giusto che le faccia la macchina, ma stiamo parlando di cose che con l’automazione industriale avevano già visto la luce.

[00:00:38] Dobbiamo cercare di capire meglio quali sono le applicazioni di intelligenza artificiale che possono appunto rendere l’uomo un “superuomo”.

Esistono già esempi concreti di questo rapporto tra uomo e macchina?

[00:00:46] Esistono diversi esempi concreti di relazione uomo-macchina. Il concetto di digital twin in questo senso è un concetto chiave, nel senso che si può creare un gemello digitale dell’attività che può fare l’uomo, che possa aiutarlo in varie situazioni… può essere un assistente, può essere un supporto vocale.

[00:01:05] Immaginate per esempio di strumenti tipo Google Home o Amazon Echo nelle case, quelli sono degli strumenti che hanno il compito di aiutare l’uomo a rendere più veloci dei task quotidiani casalinghi.

Si può parlare di contrapposizione in relazione al rapporto tra uomo e macchina?

[00:01:17] Diciamo che questa contrapposizione è figlia della paura di non sapere dove andremo nella crescita di questi algoritmi e delle macchine; senza tenere in considerazione il fatto che è l’uomo che costruisce questi algoritmi e queste macchine.

[00:01:30] Ci sarà bisogno di nuove regolamentazioni, ci sarà bisogno di nuovi strumenti di controllo di queste attività. Però di fondo la contrapposizione non esisterà mai, è l’uomo che crea la macchina. Dovremmo essere in grado nei prossimi anni di far sì che la cosa non ci si rivolti contro.

Come si colloca Injenia in questo processo?

[00:01:47] Injenia in questo processo cerca di aiutare le aziende a capire qual è il metodo per inserire l’intelligenza artificiale all’interno delle aziende.

[00:01:55] Oggi le aziende sono completamente spaesata e non hanno idea… È tutto nuovo quindi non hanno idea di che metodologia applicare, quali sono le aree e le funzioni nelle quali intelligenza artificiale può essere d’aiuto per migliorare il business.

[00:02:07] Injenia ha sviluppato una metodologia che cerca di aiutare le aziende a far proprio tutto questo. Perché poi i vantaggi che ne derivano sono enormi nel momento in cui si riesce ad applicare l’intelligenza al meglio all’interno delle aziende.

 

White Paper sponsored by injenia Dall'Intelligenza Artificiale all'Intelligenza Collettiva Come portare a termine un progetto machine learning orientato al business e alle persone. Scarica il white paper 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi