Chatbot: ecco quelli che stanno rivoluzionando il Finance - AI4Business
18 novembre 2018
FacebookTwitterLinkedIn

Chatbot: ecco quelli che stanno rivoluzionando il Finance

Grazie all'automazione delle operazioni, soprattutto di customer service, i chatbot stanno ottimizzando i servizi digitali di molte realtà del mondo Finance. Vediamo allora come le più grandi banche del mondo utilizzano i chatbot per incrementare o migliorare il business

Chatbot
Redazione - @AI4Business_it

 

I chatbot stanno avendo un ruolo piuttosto importante in moltissimi settori. Uno di questi è indubbiamente il mondo finanziario, in particolare quello delle banche. Grazie al contributo del team di AppQuality proponiamo un lista di alcuni chatbot che le maggiori banche del mondo hanno deciso di impiegare per diversi scopi e attività. Vediamone alcuni.

 

BANK OF AMERICA

L’anno scorso, la società ha annunciato Erica, un chatbot abilitato per interagire via audio e testo con i clienti della banca. Erica è pubblicizzata come un assistente digitale intelligente progettato per aiutare i clienti a prendere decisioni bancarie più intelligenti. Invia notifiche ai clienti, identifica le aree in cui è possibile risparmiare denaro, fornisce aggiornamenti e facilita il pagamento delle fatture all’interno dell’app.

 

JP MORGAN CHASE & Co.

JP Morgan utilizza i bot per semplificare le operazioni di back office. Ha recentemente lanciato COIN, un bot in grado di analizzare contratti legali complessi più velocemente ed efficacemente di quanto possano fare gli avvocati umani. Dal suo lancio lo scorso anno, il chatbot ha aiutato JPMorgan a risparmiare oltre 360.000 ore di manodopera.

 

CAPITAL ONE

Capital One ha lanciato Eno, un chatbot in grado di aiutare testualmente i clienti a gestire i propri soldi utilizzando il proprio smartphone. I clienti possono chiedere a Eno informazioni sul saldo del loro conto, sulle transazioni recenti, sulla cronologia dei pagamenti e sul limite di credito tramite messaggio di testo. C’è la possibilità di creare istantaneamente, direttamente dal proprio browser, numeri di carte virtuali univoci collegati alle carte di credito Capital One idonee: tali carte verranno addebitate normalmente. Vengono tracciati tutti i numeri delle carte virtuali in un unico posto e si evita l’effetto domino della violazione della sicurezza, bloccando o eliminando il numero virtuale associato ad un commerciante non più compatibile con il servizio, senza influire sulle altre spese.

 

MASTER CARD 

MasterCard offre un chatbot su Facebook Messenger. Il bot MasterCard consente ai clienti di accedere ai propri account tramite una delle app di messaggistica leader nel mondo. I clienti possono utilizzare il bot per rivedere i saldi dei loro conti, la cronologia degli acquisti e le abitudini di spesa, oltre a effettuare pagamenti. Il bot fornisce inoltre agli utenti aggiornamenti sui vantaggi dei titolari di carta e fa offerte speciali.

 

AMERICAN EXPRESS

Come il bot MasterCard, il bot American Express consente ai clienti di accedere al proprio account tramite Facebook Messenger. Il bot AmEx offre ai clienti notifiche di acquisto in tempo reale, promemoria dei vantaggi del titolare della carta e consigli contestuali. I clienti possono persino collegare una carta di credito al proprio account Facebook per abilitare gli acquisti in-app su Facebook.

 

ALLY BANK

Ally Bank è stata una delle prime banche a implementare un chatbot, con il lancio di Ally Assist nel 2015. Ally Assist è un assistente virtuale all’interno dell’app Ally Mobile Banking. I clienti alleati possono interagire con l’assistente utilizzando la voce o il testo per svolgere una serie di attività bancarie, dal monitorare account e transazioni al pagare le bollette, dall’effettuare trasferimenti e depositi al tenere traccia delle spese e salvare i modelli. L’assistente usa anche un linguaggio naturale per rispondere alle domande comuni.

 

BARCLAYS AFRICA 

Barclays Africa (Absa) ha lanciato un chatbot per incontrare i clienti sui canali di social media più popolari al mondo. La funzione ChatBanking di Absa estende i servizi della banca a Twitter e Facebook Messenger, consentendo ai clienti di effettuare depositi all’interno della loro app di social media preferita, ovunque si trovino. Il servizio consente ai clienti di verificare il proprio saldo bancario, effettuare pagamenti agli amici, rivedere le transazioni recenti e persino acquistare i dati relativi all’elettricità e al cellulare in una comoda interfaccia di conversazione.

 

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI E L’ELENCO DEGLI ALTRI CHATBOT IN USO NELLE PIU’ GRANDI BANCHE DEL MONDO SONO DISPONIBILI SUL SITO DI APPQUALITY

 

 

 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi