News

PyTorch cambia casa: Meta annuncia una fondazione indipendente

Sarà trasferito in una PyTorch Foundation indipendente, che farà parte della Linux Foundation senza scopo di lucro, un consorzio tecnologico con una missione principale di sviluppo collaborativo di software open source [...]
Pierluigi Sandonnini

giornalista

Minsait Mendix
  1. Home
  2. News
  3. PyTorch cambia casa: Meta annuncia una fondazione indipendente

 

Meta ha annunciato che il suo framework di ricerca sull’intelligenza artificiale (AI), PyTorch sarà trasferito in una PyTorch Foundation indipendente, che farà parte della Linux Foundation senza scopo di lucro, un consorzio tecnologico con una missione principale di sviluppo collaborativo di software open source.

Secondo Aparna Ramani, VP of engineering di Meta, nel corso del prossimo anno l’attenzione si concentrerà sulla transizione senza soluzione di continuità da Meta alla fondazione.

PyTorch è la piattaforma leader nell’AI

pytorchDalla creazione di PyTorch, sei anni fa, circa 2.400 contributori hanno costruito più di 150mila progetti sul framework, secondo Meta. PyTorch è diventata quindi una delle piattaforme leader per la ricerca sull’intelligenza artificiale e per l’uso commerciale della produzione, anche come base tecnologica per i servizi Web di Amazon, Microsoft Azure e OpenAI.

“Il nuovo consiglio di amministrazione della PyTorch Foundation includerà molti dei leader dell’AI che hanno contribuito a portare la comunità dove è oggi, tra cui Meta e i nostri partner di AMD, Amazon, Google, Microsoft e Nvidia”, ha detto Mark Zuckerberg, fondatore e CEO di Meta, in un commento alla stampa. “Sono entusiasta di continuare a costruire la comunità PyTorch e far progredire la ricerca sull’intelligenza artificiale”.

WHITEPAPER
Una guida al deep learning: cos’è, come funziona e quali sono i casi di applicazione
Intelligenza Artificiale
Robotica

Ramani siederà nel consiglio di amministrazione della fondazione come rappresentante di Meta.

Una transizione naturale guidata dalla comunità

“Questo non è nulla di improvviso – è un’evoluzione di come abbiamo sempre gestito PyTorch come guidato dalla comunità”, ha detto Ramani. “È una transizione naturale per noi creare una base neutrale ed egualitaria, compresi molti partner in tutto il settore che possono governare la crescita futura di PyTorch e assicurarsi che sia vantaggiosa per tutti nel settore”.

Nonostante sia stata liberata dalla supervisione diretta, Meta intende continuare a utilizzare Pytorch come principale piattaforma di ricerca sull’intelligenza artificiale e “la sosterrà finanziariamente di conseguenza”. Tuttavia, Zuckerberg ha notato che la società prevede di mantenere “una chiara separazione tra il business e la governance tecnica” della fondazione.

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn