News

Banca Patrimoni Sella & C., al via nuova linea di gestione patrimoniale basata sull’AI

La partnership con MDOTM permette la creazione di un portafoglio che, grazie all’analisi di big data, si adegua continuamente alle condizioni di mercato, identificando l’asset allocation ottimale

Pubblicato il 09 Feb 2023

finanza

L’intelligenza artificiale entra nella gestione patrimoniale con una nuova linea lanciata da Banca Patrimoni Sella & C.  sviluppata in collaborazione con MDOTM, società fintech attiva nello sviluppo di strategie d’investimento con AI per investitori istituzionali. “GP AI driven” consente la creazione di un portafoglio flessibile e ampiamente diversificato con una strategia di investimento innovativa, combinando le potenzialità della metodologia di AI con le attività di analisi e valutazione dell’Area Gestioni Patrimoniali di Banca Patrimoni Sella & C.

Grazie all’utilizzo di modelli di intelligenza artificiale basati sulla potenza di calcolo del cloud computing e sull’analisi di big data, tale portafoglio può infatti adeguarsi continuamente alle principali dinamiche dei mercati finanziari, permettendo così di identificare periodicamente l’asset allocation ottimale e di ottimizzare il rapporto rischio/rendimento.

“GP AI Driven” investe in OICR, ETF e singoli titoli, tramite una gestione attiva e diversificata a livello geografico e settoriale, tenendo conto delle correlazioni e dei rendimenti attesi e con una costante attenzione anche alle dinamiche di finanza comportamentale.

“Da oggi rafforziamo la gamma delle nostre gestioni patrimoniali aprendoci a un ambito innovativo, come quello dell’intelligenza artificiale. La partnership con MDOTM è un prezioso tassello nella nostra strategia di guidare l’innovazione e al tempo stesso rendere disponibili alla clientela servizi d’investimento di qualità” sottolinea Diego Mihalich, Direttore Investimenti di Banca Patrimoni Sella & C. “Un passo avanti tecnologico che si affianca all’attività di consulenza mirata e personalizzata, da sempre elemento distintivo della nostra banca”.

“Introdurre l’intelligenza artificiale nei prodotti e nei processi d’investimento – commenta Federico Invernizzi, Chief Operating Officer di MDOTM – sarà un fattore strategico per accelerare la crescita di banche e asset manager. Questa tecnologia rappresenta un’opportunità unica per rafforzare le scelte dei team d’investimento con input oggettivi”.

Diego Mihalich (Direttore Investimenti di Banca Patrimoni Sella & C., a sinistra) & Federico Invernizzi (Chief Operating Officer di MDOTM Ltd., a destra)

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati