SHAPING VISIONARI - A Roma il 18-19 giugno il primo evento di Visionari
FacebookTwitterLinkedIn

Shaping Visionari: relatori internazionali e workshop interattivi nella “due giorni” organizzata da VISIONARI

Shaping Visionari
Nicoletta Boldrini - @NicBoldrini

Si terrà a Roma il 18 e 19 giugno, presso l’Auditorium Enel, SHAPING VISIONARI, il primo evento nazionale dell’associazione fondata da Federico Pistono che richiama nella capitale cinque speaker internazionali e porta il pubblico ad immergersi in due workshop interattivi per confrontarsi e proporre idee e soluzioni alle grandi sfide che l’umanità dovrà affrontare in futuro

 

VISIONARI, associazione non-profit che promuove l’utilizzo responsabile di scienza e tecnologia per il miglioramento della società, organizza a Roma il suo primo evento nazionale. Relatori internazionali esperti di tecnologie esponenziali, workshop interattivi e networking con ricercatori, imprenditori e talenti di differenti discipline con i quali dibattere e confrontarsi: questi gli ingredienti di SHAPING VISIONARI, in programma il 18 e 19 giugno 2018 presso l’Auditorium Enel di Roma (Viale Regina Margherita, 125).

 

L’evento è riservato agli associati ma fin d’ora è possibile entrare a far parte dei soci sostenitori; in programma sconti e promozioni speciali per i primi associati.

Tutte le informazioni sul sito http://visionari.org/

 

RELATORI INTERNAZIONALI ESPERTI IN TECNOLOGIE ESPONENZIALI

Questi nomi dei relatori:

DAVIDE VENTURELLI, PhD in Fisica lavora come ricercatore nell’ambito del contratto del servizio di missione accademica della NASA nella Divisione Intelligent System della NASA (TI) ed è responsabile del team di Quantum Computing e responsabile delle operazioni scientifiche dell’Institute Research of Advanced Computer Science (RIACS).

ALESSANDRO TOCCHIO, PhD in nanotecnologie è Co-fondatore e Chief Strategy Officer di Tensive, una società biomedica pioniere delle tecnologie di rigenerazione del tessuto adiposo, e co-fondatore di Organ Preservation Alliance, un’organizzazione no-profit incubata presso gli SU Labs della Singularity University.

ERNESTO CIORRA, Direttore di Innovazione e Sostenibilità di Enel, noto al mondo imprenditoriale anche per aver fondato nel 2003 Ars et Inventio, una società di consulenza con focus su innovazione e creatività. Negli anni ha aiutato molti Chief Innovation Officer nel disegnare e lanciare idee innovative successivamente diventate popolari in tutto il mondo.

FILIPPO GHIRELLI, Fondatore e CEO di Genera Group Holdings, vicepresidente di VISIONARI, General Manager per Europa, Middle East e Nord Africa del Business Council for International Understanding, organo facente capo al Dipartimento di Stato USA con mansioni specifiche sullo sviluppo delle relazioni industriali fra aziende americane e quelle in paesi a maggior potenziale di sviluppo.

Tra i relatori anche il fondatore dell’associazione, FEDERICO PISTONO, Capo Blockchain HyperloopTT, Presidente di VISIONARI, Angel Investor, divulgatore scientifico. Ha co-fondato quattro startup ed è stato consulente per la tecnologia e l’innovazione per governi e aziende delle più grandi aziende mondiali, tra cui Lufthansa e Google. È autore di tre libri, di cui due best-seller su Amazon.

In merito a VISIONARI dice: «la Community nasce nel 2017 con lo scopo di valorizzare i talenti e le potenzialità degli innovatori Italiani, che spesso non trovano spazio nella paese per esprimere la propria creatività, e che pensano di essere soli. In breve tempo VISIONARI è cresciuta esponenzialmente, superando ogni aspettativa. Adesso la comunità si è trasformata in associazione di promozione sociale, con decine di attivisti in tutta Italia spinti da una visione comune e dalla volontà di portare innovazione vera in Italia e nel mondo».

Qui il video di Federico:

 

SHAPING VISIONARI: I WORKSHOP INTERATTIVI

Con l’obiettivo di rendere le persone parte attiva dell’evento e non semplici spettatrici passive, SHAPING VISIONARI propone al pubblico due workshop:

Salon (in programma il 18 giugno): format che spinge il pubblico, diviso in due schieramenti, a confrontarsi in un dibattito sul futuro;

Grand Challenge (in programma il 19 giugno): gruppi a confronto in una sfida che premia le migliori idee per risolvere le grandi sfide dell’umanità (le migliori tre idee saranno presentate al pubblico attraverso dei pitch).

 

 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi