Partnership

Quantinuum e Microsoft: un passo avanti nell’era del Quantum Computing affidabile



Indirizzo copiato

Grazie alla dimostrazione dei qubit logici affidabili, gli errori sono ridotti di 800 volte, accelerando i progressi verso l’ottenimento del quantum computing universale tollerante ai guasti

Pubblicato il 4 apr 2024



Quantinuum Microsoft

Quantinuum e Microsoft: una partnership per l’era del Quantum Computing affidabile con la dimostrazione rivoluzionaria di Qubit logici affidabili. Il computer quantistico di ultima generazione di Quantinuum, in combinazione con il sistema di virtualizzazione dei qubit di Microsoft, mostra qubit logici con tassi di errore logico 800 volte migliori rispetto ai tassi di errore fisico. Questo è stato possibile grazie alla dimostrazione dei qubit logici più affidabili con estrazione attiva della sindrome, un risultato che si credeva fosse ancora lontano anni dalla realizzazione.

Quantinuum Microsoft

Quattordicimila istanze indipendenti di un circuito quantistico senza errori

La collaborazione tra il team Quantinuum negli USA e nel Regno Unito e il team di quantum computing di Microsoft ha portato alla creazione di quattro qubit logici che mostrano tassi di errore 800 volte inferiori rispetto ai corrispondenti tassi di errore fisico. In modo impressionante, il team congiunto ha dimostrato la capacità di eseguire 14.000 istanze indipendenti di un circuito quantistico senza errori. Scoperte di questa portata hanno il potenziale per accelerare significativamente i progressi verso l’obiettivo finale dell’ottenimento del quantum computing universale tollerante ai guasti, riducendo potenzialmente i tempi per affrontare problemi reali e rivoluzionando campi come la scienza dei materiali e la scoperta di farmaci.

Il successo deriva dalla fedeltà, scalabilità e flessibilità leader del settore del processore quantistico H2 a 32 qubit di Quantinuum, alimentato da Honeywell, combinato con le capacità altamente innovative di correzione degli errori di Microsoft.

Qubit logici più affidabili

Il team congiunto ha creato quattro qubit logici utilizzando 30 dei 32 qubit fisici disponibili sull’H2, portando alla creazione di quello che entrambe le aziende definiscono i “qubit logici più affidabili”. Hanno anche dimostrato con successo l’estrazione della sindrome, un altro traguardo critico necessario per il quantum computing tollerante ai guasti. Maggiori dettagli sui risultati possono essere consultati qui.

Microsoft and Quantinuum demonstrate the most reliable logical qubits on record

“Il risultato rafforza ulteriormente la posizione di Quantinuum all’avanguardia nel quantum computing universale tollerante ai guasti. L’obiettivo raggiunto è stato possibile solo grazie al computer quantistico H2 di Quantinuum, con la sua ineguagliabile fedeltà del gate a due qubit del 99,8%; i 32 qubit nella nostra architettura QCCD; e la connettività qubit all-to-all. Sulla base delle eccezionali prestazioni dei nostri sistemi attuali, continueremo a innovare per rendere realtà il quantum computing universale tollerante ai guasti prima di quanto precedentemente immaginato”, dichiara Rajeeb Hazra, CEO di Quantinuum.

L’era “Resiliente livello 2”

Nella nuova era descritta da Microsoft come “Resiliente livello 2”, il quantum computing è in grado di affrontare i problemi causati dagli errori e può iniziare a risolvere sfide significative, come la modellazione degli stati delle molecole e dei materiali, la simulazione di sistemi nella fisica della materia condensata e l’esplorazione di soluzioni a problemi in molti campi. Secondo i rigorosi criteri di Microsoft, la dimostrazione di più qubit logici intrecciati, con i qubit logici che superano i qubit fisici, segna un atteso passaggio a questa seconda fase del quantum computing.

“Questo è un importante passo avanti per il quantum computing. La collaborazione tra Quantinuum e Microsoft ha stabilito un passo cruciale per l’industria e dimostrato una pietra miliare critica sul percorso verso il supercalcolo classico-quantistico ibrido capace di trasformare la scoperta scientifica”, dichiara Krysta Svore – Distinguished Engineer e VP of Advanced Quantum Development for Microsoft Azure Quantum.

“In qualità di leader, continueremo a innovare più rapidamente della concorrenza, con innovazioni hardware e sviluppo di applicazioni per sfruttare la nuova era dei veri qubit logici. Continueremo ad assicurarci che i nostri clienti siano i primi a beneficiare di queste e future scoperte. Sono entusiasta di vedere come approfitteranno del quantum computing affidabile, per generare soluzioni più potenti che mai ai loro problemi più impegnativi”, dichiara Ilyas Khan, Vice-Presidente e Chief Product Officer, Quantinuum.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4