Un modello di AI rileva il melanoma da un semplice esame del sangue

Ricercatori dell'Università di Helsinki, dell'HUS Comprehensive Cancer Center, della Aalto University e della Stanford University hanno sviluppato un modello in grado di prevedere quali trattamenti funzioneranno sui pazienti in base al sistema immunitario  [...]
rischio clinico AI
  1. Home
  2. News
  3. Un modello di AI rileva il melanoma da un semplice esame del sangue

Un nuovo studio ha rivelato che un modello di intelligenza artificiale può diagnosticare e determinare i trattamenti per il cancro della pelle da un semplice esame del sangue. I ricercatori dell’Università di Helsinki, dell’HUS Comprehensive Cancer Center, della Aalto University e della Stanford University hanno sviluppato un modello in grado di prevedere quali trattamenti funzioneranno sui pazienti in base al sistema immunitario di un paziente. L’efficacia dei trattamenti per combattere il melanoma dipende dal sistema di difesa del paziente. Lo stesso trattamento può curare o non avere alcun effetto su pazienti diversi. Gli scienziati hanno teorizzato che le terapie erano inefficaci se le cellule immunitarie non riconoscevano le cellule tumorali della pelle come tossiche.

“La ricerca precedente non è stata in grado di fornire ai medici strumenti che prevedessero chi trarrà beneficio dal trattamento che attiva il sistema di difesa. ha detto il dottor Jani Huuhtanen, ricercatore dello studio presso l’Università di Helsinki e l’Università di Aalto. “Il corretto targeting delle terapie è estremamente importante, dal momento che le terapie farmacologiche sono costose e gli effetti avversi gravi abbastanza comuni”.

Un campione di 500 pazienti affetti da melanoma

Il team ha valutato i campioni di pazienti di quasi 500 pazienti affetti da cancro della pelle e quasi 1.000 esseri umani sani. Hanno anche utilizzato un modello di intelligenza artificiale separato sviluppato presso la Stanford University. Gli scienziati sono stati in grado di restringere il numero di cellule immunitarie che hanno rilevato le cellule tumorali della pelle. I pazienti con melanoma avevano un livello più elevato di cellule immunitarie difensive che potevano combattere il cancro. Ciò indicava che un esame del sangue poteva rilevare il cancro della pelle.

Lo studio è stato pubblicato su Nature Communications. Il lavoro è stato fatto con software open source, rendendo il modello accessibile ad altri scienziati. I ricercatori sperano che il modello di intelligenza artificiale possa essere utilizzato anche per prevedere le risposte al trattamento per nuove terapie farmacologiche contro il cancro.

WHITEPAPER
Efficienza energetica nei processi produttivi: scopri come, grazie a Digitalizzazione e AI
Intelligenza Artificiale
IoT

In futuro, i ricercatori ritengono che questa scoperta possa giovare ad altri tipi di cancro.

“Il nostro modello di intelligenza artificiale è agile e adattabile, rendendo possibile calcolare il numero di cellule difensive sensibili al cancro anche nel caso di altri tumori, tra cui il cancro al seno, il cancro ai polmoni e i tumori del sangue”, ha aggiunto il dottor Huuhtanen.

 

FacebookTwitterLinkedIn