FacebookTwitterLinkedIn

[Milano Digital Week] Intelligenza urbana e collettiva: un viaggio nello spazio geografico, sociale, fisico e biologico

Si chiama SmartPeople4SmartCities, è un talk event, anticipa di qualche ora l'avvio della Milano Digital Week 2019, ma soprattutto è un viaggio, una riflessione condivisa e partecipata sui temi dell'intelligenza urbana e della gestione dello spazio, qualunque accezione gli si voglia dare, sia esso geografico, sociale, fisico o biologico.

Intelligenza urbana - SmartPeople4SmartCities
Nicoletta Boldrini - @NicBoldrini

 

 

Può essere infinitamente grande ma anche infinitamente piccolo. Possiamo contemplarlo, muoverci al suo “interno” e persino modellarlo e disegnarlo secondo le nostre esigenze. È lo spazio, qualunque cosa voglia dire e qualsiasi sia l’interpretazione che ciascuno di noi voglia dargli.

 

Iniziavo proprio con queste parole, esattamente un anno fa, il mio primo editoriale per la rivista Digital4Trade. Oggi, a un anno di distanza, lo Spazio torna protagonista modellato su quattro sensi: geografico, sociale, fisico e biologico.

Sono le “forme dello spazio” che prenderanno vita questa sera, martedì 12 marzo, nel corso del talk event #SmartPeople4SmartCities  ideato e promosso da SAP e Women&Tech, un’anteprima e contributo alla Milano Digital Week 2019.

Give me some space

Dedicato a giovani, universitari, start up, professionisti, l’incontro è aperto a tutto il pubblico interessato alla trasformazione digitale che viviamo e al suo impatto sulla cultura e sulla società, sullo Spazio che viviamo in senso geografico (nelle città di un mondo sempre più globalizzato e digitalizzato), sociale (le sfide delle grandi città, le aspettative delle nuove generazioni, il lavoro agile), fisico (viaggio tra intelligenza umana e intelligenza urbana) e infine anche biologico (le tecnologie per la vita e le nuove relazioni uomo-macchina).

 

 

Non saremo soli nell’affrontare questo viaggio alla scoperta dello Spazio e dell’intelligenza urbana e collettiva. Ad accompagnarci ci saranno:

  • Carla Masperi, Chief Operating Officer, SAP Italia, con la quale esploreremo esempi di città che già hanno adottato il digitale con impatti positivi sulla società: da Boston a Buenos Aires, da Antibes a Nanjing per capire come le tecnologie digitali possono aiutare una città a muoversi meglio, a usare le risorse naturali in modo più efficiente, a tutelare la salute e la sicurezza dei cittadini.
  • Alessandro Rosina, Professor of Democracy and Social Statistics, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, ci aiuterà a far luce sulle trasformazioni (demografiche, sociali e tecnologiche) che caratterizzano questo secolo analizzando le sfide delle grandi città. Nel suo intervento Rosina analizzerà anche il ruolo delle nuove generazioni nel mettere in relazione positiva tali trasformazioni con la capacità del territorio di produrre nuovo benessere, attraverso percorsi professionali e di vita coerenti con i propri desideri e all’altezza delle proprie potenzialità.
  • Chiara Tagliaro, Research Fellow and Consultant, Politecnico di Milano, ci farà scoprire gli ecosistemi urbani che sono le metropoli, le città, i villaggi e le strade fatte e percorse dall’uomo. Nel suo intervento Tagliaro ci farà capire come mai oggi c’è la necessità di “modellare lo spazio e l’intelligenza urbana” attraverso reti generative e piattaforme aperte finalizzate a creare luoghi e comunità resilienti, ad avviare processi di rigenerare urbana e/o di valorizzare il patrimonio costruito, a democratizzare l’accesso ai servizi… a generare impatto sociale e crescita inclusiva.
  • Marta Bertolaso, Associate Professor of Philosophy of Science at the University Campus Bio-Medico, Roma, avrà il compito di traghettarci nello Spazio futuro aiutandoci a trovare alcune risposte ad una domanda non banale: “Cambierà il nostro modo di comprendere la vita con l’avanzare della tecnologia?”. Con lei ci interrogheremo anche su come la tecnologia si prenderà cura della vita, esplorando le relazioni fondamentali della vita, i limiti e le possibilità delle tecnologie emergenti nel misurarsi con essa.

Che il viaggio abbia inizio, dunque!

Intelligenza urbana - SmartPeople4SmartCities

 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi