FacebookTwitterLinkedIn

IA applicata alla diagnostica medica: la soluzione di MaxQ AI per le emorragie intracraniche

Versione migliorata e più recente della piattaforma ACCIPIO ICH, comprende SliceMap un'anteprima a livello di sezione per semplificare il rilevamento rapido delle emorragie intracraniche e un flusso di lavoro clinico efficiente

Claudia Costa

La missione di MaxQ AI, società all’avanguardia nel settore dell’Intelligenza Artificiale applicata alla diagnostica medica, è quella di ridurre significativamente diagnosi errate e costi sanitari, rendendo l’intelligenza artificiale intrinseca al processo diagnostico per le condizioni sensibili al tempo e potenzialmente letali.

A partire da agosto 2019, i reparti di radiologia, i team del pronto soccorso e di neuroradiologia di Stati Uniti e Unione Europea saranno in grado di accedere ad una soluzione completa per il triage delle emorragie intracraniche (ICH) grazie a una prioritarizzazione del flusso di lavoro e ad anteprime a livello di sezione. 

ACCIPIO Ax è la componente migliorata della piattaforma ICH ACCIPIOche metterà a disposizione nuovi strumenti a supporto del rilevamento, dell’anteprima e della valutazione clinica delle emorragie intracraniche (ICH) e che comprende SliceMap, una vista integrata che guida rapidamente i medici a sezioni TC (Tomografia Computerizzata) in caso di sospetta emorragia intacranica senza dover lasciare il loro PACS (Picture archiving and communication system), ossia il programma dedicato all’archiviazione, trasmissione, visualizzazione e stampa delle immagini diagnostiche digitali.

 

Cure intelligenti grazie all’intelligenza artificiale

Si prevede che le vittime di ictus raggiungeranno i 3,4 milioni entro il 2030, condizione che determinerà perdite e difficoltà per i pazienti e per le loro famiglie oltre a generare 240 miliardi di dollari in costi totali diretti e indiretti. Inoltre, il sistema sanitario soffre di scarse risorse economiche e carenza di personale sanitario. 

La piattaforma ICH ACCIPIO per la valutazione di ictus e traumi alla testa aiuta ad affrontare questi problemi rilevando nel modo più accurato le emorragie intracraniche (ICH) e riducendo il numero di ICH non individuate grazie a procedure di triage quasi in tempo reale, con annotazioni ed esclusione diagnostica. La suite software ACCIPIO di MaxQ AI è una soluzione completamente automatizzata e integrata che consente di offrire ai pazienti trattamenti più rapidi e accurati.

“Oggi la sanità è soggetta a un livello di pressione senza precedenti e, grazie alle emergenti soluzioni di Intelligenza Artificiale per la diagnostica medica, le cure mediche sono destinate a significative evoluzioni a livello qualitativo, clinico ed economico,” ha affermato Gene Saragnese, Amministratore Delegato di MaxQ AI “Accipio Ax è stata ideata per offrire risposte, e non più dati e analisi, ai medici mentre si integra in modo quasi trasparente nel loro flusso di lavoro. Grazie alle partnership e all’integrazione completa con GE, IBM, Samsung e TeraRecon, MaxQ AI è pronta per distribuire rapidamente le proprie soluzioni a livello mondiale”.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi