FacebookTwitterLinkedIn

Al via la nuova edizione di FabriQ Quarto: call per startup, PMI e aspiranti imprenditori che credono nell’innovazione sociale di quartiere

La periferia come luogo di sperimentazione per progetti di innovazione ad impatto sociale. FabriQ Quarto 2019 premia startup, PMI, giovani imprese e aspiranti imprenditori con idee, proposte e progetti che abbiamo ricadute sulle periferie territoriali di Milano. La call è aperta fino al 14 ottobre

Make Things Happen - Call Startup FabriQ Quarto 2019
Redazione - @AI4Business_it

Torna FabriQ Quarto, la call per startup, PMI, giovani imprenditori e aspiranti tali che hanno idee, progetti, proposte innovative per migliorare la vita sociale nei quartieri periferici di Milano. L’idea di fondo è “fabbricare” le città del futuro senza dimenticare il valore e l’importanza sociale dei territori periferici dove spesso nascono, come nei quartieri milanesi, importanti ospedali e università che possono contribuire allo slancio di nuove idee ed imprese innovative.

 

FabriQ Quarto, i dettagli della call

L’innovazione può nascere ovunque, anche nei quartieri periferici delle grandi città. E’ questo lo spirito che anima FabriQ Quarto, iniziativa nata lo scorso anno che intende premiare progetti concreti da poter sviluppare in alcuni quartieri non centrali della città di Milano (in particolare: Quarto Oggiaro, Villa Pizzone, Bovisasca, Bovisa, Comasina, Bruzzano, Dergano, Affori e Niguarda).

  • A chi si rivolge

FabriQ Quarto è una “chiamata” per startup e giovani imprese nate da non più di cinque anni con sede operativa a Milano (sono ammesse anche startup ed imprese straniere che però operano su Milano: sono richieste la registrazione presso la Camera di Commercio di Milano ed una sede operativa nel territorio cittadino), nonché aspiranti imprenditori, che abbiamo voglia di sviluppare idee e sperimentare servizi e soluzioni utili, sostenibili e che abbiano un impatto sul territorio.

  • I temi della call

L’edizione FabriQ Quarto 2019 si focalizza su alcune tematiche specifiche quali:

– Servizi alla persona e nuovi modelli di welfare
– Smartcity ed Economia Circolare
– Manifattura Digitale 4.0 e Artigianato Digitale
– Animazione di spazi multifunzionali
– Valorizzazione di spazi urbani sottoutilizzati

  • Il bando: cosa si chiede e cosa si offre

Il bando richiede la presentazione di progetti d’impresa che abbiano un alto tasso di innovazione e siano in grado di generare un impatto sociale dimostrabile sul quartiere (per esempio migliorandone la vivibilità, la qualità dei servizi, ecc.).

I progetti migliori riceveranno un contributo fino ad un massimo di 35mila euro per coprire il 50% dei costi di realizzazione del progetto secondo una logica di coinvestimento “un Euro pubblico per ogni Euro privato”.

Il contributo in realtà potrà salire fino a 45.500 euro per progetti che riusciranno a raggiungere alcuni specifici obiettivi di impatto sociale definiti dal Comune di Milano.

Tutte le realtà selezionate avranno uno spazio all’interno di FabriQ [incubatore specificatamente dedicato all’innovazione sociale del Comune di Milano, nato nel 2014 dalla collaborazione tra Amministrazione, Fondazione Giacomo Brodolini e Impact Hub Milano – ndr] e potranno contare su un percorso di accompagnamento personalizzato della durata di 4 mesi con un aiuto concreto anche nell’incontrare potenziali investitori.

 

Le domande di partecipazione al bando potranno pervenire entro e non oltre le ore 10.00 del 14 ottobre 2019

INFORMAZIONI E ACCESSO AL BANDO >> COMUNE DI MILANO

INFORMAZIONI SU FABRIQ >> FABRIQ

 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi