FacebookTwitterLinkedIn

Conversational AI e deep learning: le nuove frontiere della customer interaction

Secondo le stime di IDC conversational AI e deep learning saranno le tecnologie in ambito intelligenza artificiale che avranno maggior impatto sulle aziende (e le persone) nei prossimi anni

Assistente-virtuale-Filos-IBM-Watson
Claudia Costa

Conversational AI e deep learning, secondo le analisi della società americana IDC, saranno i due ambiti tecnologici legati all’AI che maggiormente “esploderanno” nei prossimi anni. Entro il 2024 almeno il 20% dei lavoratori si interfaccerà con tecnologie di intelligenza artificiale che agiranno da veri e propri colleghi virtuali, in un contesto di human-machine collaboration. Inoltre, i processi aziendali con interfacce utente alimentate dall’AI sostituiranno un terzo delle applicazioni B2B e B2C basate su schermo. Tra queste interfacce, le più diffuse saranno le piattaforme di conversational AI.

Sono queste le stime di IDC sull’andamento dei fenomeni tecnologici e sociologici relativi al mondo del lavoro contenute nella “Cognitive-AI Survey 2018″. L’adozione di AI, analytics e automazione andrà a rimodellare il modo di lavorare in tutti i settori e le dimensioni aziendali, migliorando i processi decisionali, l’efficienza e la produttività dei lavoratori e generando nuove opportunità per le imprese di incrementare le vendite, ridurre i costi e relazionarsi con i clienti. Assistenza ai clienti, business operations (self-service HR ecc.), commercio online, automazione della forza vendita e supporto IT sono i 5 principali ambiti aziendali in cui si applicheranno queste nuove tecnologie.

Applied-AI nei processi di sales e customer interaction

Secondo IDC, i sistemi AI che operano come advisor per sales actions e sales process recommendation sono tra i “Top 10 AI Use Cases” per ritmo di crescita a livello mondiale nel 2019. Nella più ampia sfera dei processi customer-facing, il potenziale si amplifica: oltre il 60% delle aziende europee vede nelle tecnologie AI un abilitatore di nuove esperienze di relazione e supporto ai clienti.

Il connubio tra conversational AI e deep learning sarà al centro di un nuovo evento organizzato da IDC e iGenius il prossimo 8 ottobre, intitolato “Applied AI: Giving Data A Voice” e che si svolgerà a Casa Lago di Milano. Fabio Rizzotto, Associate VP & Head of Research and Consulting di IDC Italia, e Uljan Sharka, CEO di iGenius, discuteranno dell’evoluzione AI-driven delle reti di vendita e di customer interaction, verso nuovi modelli esperienziali e di performance nella valorizzazione dei dati nei processi aziendali. Ospiti due aziende italiane che porteranno la loro esperienza diretta: Allianz Italia e Illimity.

Per informazioni sull’evento potete accedere a questa pagina.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi