News

Annunciati i vincitori del concorso ETIC, Etica e Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione

Una iniziativa promossa da AICA, Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico, e Rotary International, con il patrocinio della CRUI, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane [...]
premio AICA
  1. Home
  2. News
  3. Annunciati i vincitori del concorso ETIC, Etica e Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione

Annunciati i vincitori del premio ETIC, Etica e Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, premiati da AICA, Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico, e Rotary International, con il patrocinio della CRUI, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. Il concorso premia ogni anno le migliori tesi di laurea o di dottorato in tema di Etica e Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.

La cerimonia di premiazione di questa edizione -nuovamente in presenza – organizzata dalla Sezione Territoriale AICA Calabria insieme al Rotary Distretto 2102, si è svolta il 7 maggio 2022 nell’Aula magna “L. Quaroni” – plesso Architettura dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

I premi, messi a disposizione da AICA e dai Distretti 2050, 2101, 2102 e 2110 del Rotary International per tesi su argomenti di Computer Ethics sono complessivamente otto: un premio nazionale dell’importo di 3.000 euro, sette premi distrettuali – quattro dell’importo di 2.000 euro ciascuno, tre dell’importo di 1.000 euro ciascuno – per tesi di dottorato o tesi di laurea magistrale.

Indice degli argomenti:

I premi

Premio Nazionale AICA

HRI: l’interazione tra esseri umani e macchine. Dall’interazione sociale all’interazione sociotecnica

Stefania Operto – Dottorato di Ricerca in Scienze Sociali – Università degli Studi di Genova.

 

Premi Distretto 2050

Primo Premio “Assessing COVID-19 healthcare system costs and vaccine effects: a dynamic system approach

Simone Milanesi – Laurea Magistrale in Matematica – Università degli Studi di Pavia.

Secondo Premio “V-Care: app con interfaccia conversazionale di supporto al trattamento dell’obesità infantile

WHITEPAPER
AZIENDA RETAIL: ecco i 15 motivi per cui hai bisogno dell'Intelligenza Artificiale!
Intelligenza Artificiale
Retail

Alberto Neri – Laurea Magistrale in Bioingegneria – Università degli Studi di Pavia.

 

Premi Distretto 2101

Primo Premio “Trustworthy AI: The Deep Learning Perspective

Stefano Marrone – Dottorato di Ricerca in Information Technology and Electrical Engineering – Università degli Studi di Napoli Federico II.

Secondo Premio “Un sistema basato su AI per la gestione della rete di mobilità in una Smart City

Franca Rocco di Torrepadula – Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica – Università degli Studi di Napoli Federico II.

 

Premi Distretto 2102

Primo Premio “Digitalizzazione dei processi in ambito risorse umane: il progetto SMILE

Emanuele Staltari Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale – Università degli Studi della Calabria

Secondo Premio “Non ci resta che memare. Meme e depressione nel mondo contemporaneo

Danilo Petrassi Laurea Magistrale in Comunicazione e Tecnologie dell’Informazione – Università degli Studi della Calabria

 

Premio Distretto 2110

Sustainable Development on large-scale retail trade: the consumer’s perception of CSR – A case study

Emanuele Mercurio – Laurea Magistrale in Economia e Management – Libera Università Santa Maria Assunta Palermo.

 

WHITEPAPER
Chi ha già scelto l’AI ne ha tratto benefici: scopri tutto nella guida 2023!
Intelligenza Artificiale

L’etica non può rimanere spettatore indifferente di fronte al progresso attuale della tecnologia; ne segue con attenzione gli sviluppi riflettendo continuamente sul rapporto tra tecnologia e princìpi morali. La stessa intelligenza artificiale (AI) è centrale per la trasformazione digitale della società odierna ed è diventata, anche, una delle priorità dell’UE: applicazioni future potrebbero portare grandi cambiamenti, ma non dobbiamo dimenticare che la tecnologia è già presente nelle nostre vite da tempo, ma non sempre risulta utilizzata consapevolmente.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn