NEWS

Nasce AIRIA, Associazione per la Regolazione dell’intelligenza artificiale



Indirizzo copiato

Con l’obiettivo di promuovere un dibattito informato volto alla regolazione dell’AI, affrontando le questioni legali e di public policy, sensibilizzando l’opinione pubblica e le autorità di regolazione sull’importanza dell’innovazione e dello sviluppo responsabile

Pubblicato il 5 feb 2024



AIRIA

Nasce l’Associazione Regolazione Intelligenza Artificiale, AIRIA, con l’obiettivo di promuovere un dibattito informato volto alla regolazione dell’intelligenza artificiale, affrontando le rilevanti questioni legali e di public policy, sensibilizzando l’opinione pubblica e le autorità di regolazione sull’importanza dell’innovazione e dello sviluppo responsabile dell’AI.

I principali soci di AIRIA

Tra i soci di AIRIA ci sono giuristi, manager e esperti di regolazione provenienti dal mondo delle imprese, delle professioni legali, dall’accademia, con esperienza nel settore della ricerca teorica e applicata, nello specifico:

  • Carmelo Fontana, Senior regional counsel di Google (Presidente)
  • Marta Colonna, General counsel di PagoPA (Presidente)
  • Massimiliano Masnada, Partner di Hogan Lovells (Socio fondatore)
  • Matteo Colombo, Presidente AssoDPO, CEO Labour Project (Socio fondatore)
  • Domenica Lista, Responsabile organi sociali e governance, segretaria CDA di Leonardo (Socio fondatore)
  • Edoardo Raffiotta, Prof. Diritto Costituzionale Università Bicocca di Milano, Counsel LCA (Socio fondatore)
  • Massimiliano Pappalardo, Partner di Ughi e Nunziante (Socio fondatore).

L’iniziativa dei soci fondatori è a titolo personale e le aziende di riferimento non sono coinvolte.

Appuntamento al World AI Cannes Festival

AIRIA

Massimiliano Masnada, Partner di Hogan Lovells e co-fondatore di AIRIA ha commentato così: “Con AIRIA ci siamo posti l’obiettivo di creare una community di esperta che possa promuovere un dibattito informato volto alla regolazione della Intelligenza Artificiale, affrontando le rilevanti questioni legali e di public policy, raccogliendo il punto di vista di professionisti, esperti e stakeholders, e condividendo le conoscenze acquisite attraverso iniziative di formazione e divulgazione”.

Il primo workshop organizzato dall’associazione sarà dedicato all’AI ACT dal titolo “Regolamentare la prossima rivoluzione industriale. Come orientarsi nel panorama in evoluzione tra approccio basato sul rischio, nuove regole, autoregolamentazione, iniziative internazionali e sfide etiche”, e si terrà l’8 febbraio al World AI Cannes Festival (maggiori informazioni qui).

Articoli correlati

Articolo 1 di 4