Come ottimizzare gli investimenti con un agente virtuale

SCF Stampaggio ha scelto l’AI di Vedrai per calibrare al meglio le risorse e il budget sulla base dei dati. L'agente virtuale supporta il CEO fornendo una panoramica dell’andamento aziendale al fine di raggiungere gli obiettivi di crescita prefissati [...]
  1. Home
  2. Intelligenza Artificiale
  3. Come ottimizzare gli investimenti con un agente virtuale

Monitorare l’azienda a 360 gradi, allocare il budget in maniera ottimale, ottimizzare gli investimenti: è con queste necessità che SCF, azienda del Canavese attiva dal 2001 nel settore dello stampaggio a caldo, ha scelto di accompagnare il proprio percorso di crescita all’intelligenza artificiale di Vedrai, il gruppo che sviluppa soluzioni per supportare le decisioni di imprenditori e PMI. Nello specifico, Vedrai ha fornito l’agente virtuale James a supporto del nuovo CEO Luca Cattaneo, giovane imprenditore che ha deciso di avviare un processo di digitalizzazione introducendo nuove tecnologie e strumenti innovativi in azienda. Sotto la sua guida, SCF Stampaggio ha installato un nuovo software gestionale al quale è stata integrata l’intelligenza artificiale di Vedrai, processo che ha permesso di automatizzare e snellire l’acquisizione di dati.

I dati, infatti, sono il punto di partenza delle soluzioni di Vedrai: gli agenti virtuali analizzano milioni di informazioni interne e variabili esterne, trasformando questo patrimonio eterogeneo in indicatori facilmente leggibili dalle aziende.

Un agente virtuale fornisce la panoramica dell’andamento aziendale

Nello specifico, SCF ha utilizzato l’agente virtuale nella sua funzione di reportistica, permettendo al CEO di ricevere una panoramica complessiva dell’andamento aziendale e degli indicatori chiave delle performance, ad esempio i ricavi e i settori in cui la produzione sta andando meglio. Oltre a mostrare lo stato di salute attuale dell’azienda, l’agente virtuale consente di osservare i risultati futuri a parità di condizioni: elaborando i dati di SCF Stampaggio dal 2018 al 2021, l’AI ha fatto previsioni sull’anno corrente; una volta ottenuti gli indicatori effettivi di Ebitda e fatturato per i primi tre mesi del 2022, si è potuto osservare come questi fossero in linea con quanto previsto dall’agente virtuale.

“Alla luce dei risultati ottenuti fino a qui, abbiamo deciso di continuare a utilizzare l’intelligenza artificiale: siamo convinti che ci sarà di grande aiuto per ottimizzare gli investimenti e raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”, spiega Luca Cattaneo, CEO di SCF Stampaggio.

WHITEPAPER
Come l'AI può rendere più performante ed efficace una strategia di Marketing?
CRM
Intelligenza Artificiale

“L’intelligenza artificiale è alleata degli imprenditori: mostra loro variabili alle quali non è immediato pensare e rende meno rischioso il futuro aziendale”, aggiunge Renato De Marco, Presales Manager di Vedrai. “Con il nostro team, aiutiamo le aziende come SCF Stampaggio ad analizzare al meglio i dati in loro possesso e rimaniamo a disposizione, nel corso di tutto il percorso di trasformazione, per supportarle nel calibrare le risorse in base alla strategia aziendale”.

Fondata a maggio 2020 da Michele Grazioli, oggi presidente della società, in due anni Vedrai ha ampliato il suo organico da 3 a oltre 80 persone, in prevalenza under 30. Di recente ha annunciato una raccolta di capitale di oltre 40 milioni, nuovi fondi che saranno investiti per proseguire l’espansione della società in Italia e in Europa e per sviluppare ulteriormente la tecnologia.

 

FacebookTwitterLinkedIn