NEWS

Adobe Premiere Pro, l’AI innova l’editing audio



Indirizzo copiato

Le nuove funzionalità audio includono maniglie di dissolvenza interattive, che semplificano la creazione rapida di transizioni audio personalizzate più velocemente e badge Essential Sound con tag delle categorie audio basato sull’intelligenza artificiale che identifica automaticamente dialoghi, musica, effetti sonori e ambiente

Aggiornato il 16 gen 2024



Adobe Premiere Pro

In vista del Sundance Film Festival 2024, Adobe ha annunciato una nuova esperienza audio intuitiva in Premiere Pro (beta) che rende l’editing più veloce e semplice, facendo risparmiare tempo ai professionisti esperti e consentendo ai nuovi arrivati di accedere rapidamente agli strumenti di cui hanno bisogno.

Disponibili in versione beta, le nuove innovazioni di Premiere Pro includono maniglie di dissolvenza interattive sulle clip nella timeline, in modo che gli editor possano semplicemente fare clic e trascinare per creare una varietà di dissolvenze audio personalizzate. Inoltre, la nuova etichettatura delle categorie audio basata sull’intelligenza artificiale identifica ed etichetta automaticamente le clip con icone per dialoghi, musica, effetti sonori o rumori ambientali, consentendo agli editor di accedere con un solo clic agli strumenti più pertinenti per ciascun tipo di audio.

I badge dei clip ridisegnati rendono più facile vedere quali clip hanno effetti, aggiungere rapidamente nuovi effetti o regolare le impostazioni degli effetti. Le forme d’onda, più moderne e intelligenti, si ridimensionano dinamicamente quando si cambia l’altezza della traccia, mentre i colori dei clip migliorati rendono più facile vedere e lavorare con l’audio sulla timeline.

Oltre alle nuove funzioni audio disponibili oggi in Premiere Pro (beta), l’innovativo strumento Enhance Speech di Adobe, dotato di intelligenza artificiale, che rimuove istantaneamente i rumori indesiderati e migliora i dialoghi mal registrati, sarà disponibile per tutti i clienti di Premiere Pro a febbraio.

L’insieme di queste nuove funzioni e innovazioni rappresenta un importante aggiornamento del flusso di lavoro audio per Premiere Pro, che consente agli editor di creare video con audio di alta qualità e di arrivare al mix finale con meno clic.

“Il suono crea significato e aggiunge impatto a film e video: ha il potere di aiutare a raccontare una storia e di emozionarci come le sole immagini non possono fare”, ha dichiarato Ashley Still, Senior Vice President e General Manager di Adobe Creative Cloud. “Siamo orgogliosi di mettere a disposizione dei registi nuovi flussi di lavoro che rendono più intuitivo l’editing dell’audio, in modo che, sia che si tratti di principianti o di professionisti esperti, Premiere Pro renda più veloce e più facile trovare lo strumento perfetto.”

Adobe Premiere Pro

I nuovi flussi di lavoro audio potenziano il processo di editing video

I nuovi flussi di lavoro audio di Premiere Pro offrono ai clienti tutto ciò di cui hanno bisogno per controllare con precisione e migliorare la qualità del suono, facendo risparmiare tempo agli editor che possono così concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: raccontare storie. Le ultime funzionalità includono:

  • Maniglie di dissolvenza interattive: gli editor possono creare transizioni audio personalizzate in modo più rapido che mai, semplicemente trascinando le maniglie dei clip per creare dissolvenze audio.
  • Nuovo badge Essential Sound con etichettatura delle categorie audio: l’intelligenza artificiale etichetta automaticamente le clip audio come dialogo, musica, effetti sonori o ambiente e aggiunge una nuova icona per consentire agli editor di accedere con un solo clic ai controlli giusti per il lavoro.
  • Badge degli effetti: i nuovi indicatori visivi consentono di vedere facilmente quali clip hanno effetti, di aggiungerne rapidamente di nuovi e di aprire automaticamente i parametri degli effetti direttamente dalla sequenza.
  • Forme d’onda ridisegnate nella timeline: le forme d’onda si ridimensionano in modo intelligente al variare dell’altezza della traccia sui clip, mentre i nuovi colori rendono le sequenze più facili da leggere.

Sundance Institute: Premier Pro software editing più popolare

Per il sesto anno consecutivo, gli strumenti creativi di Adobe sono i più apprezzati dai registi del Sundance Film Festival. L’indagine annuale del Sundance Institute di quest’anno ha rilevato che Premiere Pro è il software di editing video più popolare del festival, utilizzato da oltre la metà (57%) dei film del Sundance. Oltre due terzi (68%) dei partecipanti di quest’anno hanno utilizzato Premiere Pro o Frame.io per dare vita alle loro storie, mentre l’83% dei film 2024 ha utilizzato una o più applicazioni di Adobe Creative Cloud, tra cui After Effects, Photoshop e Substance 3D Collection.

Nell’ultimo anno, più di 25 programmi televisivi e film premiati hanno utilizzato gli strumenti video di Adobe come fulcro dei loro flussi di lavoro di post-produzione.

“Abbiamo tempi così brevi per tagliare i pre-tape ogni settimana che non potremmo montare SNL senza Premiere Pro”, ha dichiarato Ryan Spears, redattore nominato agli Emmy di Saturday Night Live. “Le funzioni AI, tra cui Text-Based Editing e Speech to Text, ci danno un’enorme velocità quando si tratta di trovare le migliori riprese di ogni battuta, così abbiamo più tempo per concentrarci sul perfezionamento del montaggio”.

Articoli correlati

Articolo 1 di 3