News

La Cina supera gli Usa per densità di robot

Secondo il World Robotics 2022 Report, il Paese si colloca al quinto posto fra i più automatizzati al mondo nel settore manifatturiero nel 2021, dietro a Corea del Sud, Singapore, Giappone, Germania, con 322 unità per 10mila dipendenti [...]
Pierluigi Sandonnini

giornalista

robotica mercato
  1. Home
  2. News
  3. La Cina supera gli Usa per densità di robot

Sorpasso storico fra Cina e Stati Uniti nella densità di robot per numero di lavoratori. Il numero di robot industriali operativi rispetto al numero di lavoratori ha raggiunto 322 unità per 10mila dipendenti nell’industria manifatturiera cinese, secondo il World Robotics 2022 Report. Oggi la Cina si colloca al quinto posto fra i paesi più automatizzati al mondo nel settore manifatturiero 2021, dietro a Corea del Sud, Singapore, Giappone, Germania. L’Italia occupa il diciassettesimo posto con una densità di 217 robot, davanti a paesi come Canada, Francia e Spagna.

robot Cina

La media mondiale della densità dei robot è più che raddoppiata rispetto a sei anni fa (2015: 69 unità)

“La densità dei robot è un indicatore chiave dell’adozione dell’automazione nell’industria manifatturiera di tutto il mondo”, afferma Marina Bill, presidente della Federazione internazionale di robotica. “La nuova media della densità globale di robot nell’industria manifatturiera è salita a 141 robot per 10mila dipendenti, più del doppio rispetto a sei anni fa. La rapida crescita della Cina mostra la potenza dei suoi investimenti finora, ma ha ancora molte opportunità di automatizzare”.

FACTS about INDUSTRIAL ROBOTS - Robot Density in 2021

Video IFR

Densità dei robot per regione

Trainata dall’elevato volume di installazioni di robot negli ultimi anni, la densità media di robot in Asia è aumentata del 18% del tasso di crescita annuale composto (CAGR) dal 2016 a 156 unità per 10.000 dipendenti nel 2021. La densità robotica europea è cresciuta dell’8% (CAGR) nello stesso periodo di tempo raggiungendo le 129 unità. Nelle Americhe erano 117 robot – più l’8% (CAGR).

Paesi principali

La Repubblica di Corea ha raggiunto il massimo storico di 1.000 robot industriali per 10mila dipendenti nel 2021, più di tre volte il numero raggiunto in Cina e rende il paese numero uno in tutto il mondo. Con la sua industria elettronica riconosciuta a livello mondiale e un settore automobilistico distinto, l’economia coreana beneficia di due grandi industrie clienti per i robot industriali.

Singapore occupa il secondo posto con un tasso di 670 robot per 10mila dipendenti nel 2021. La densità di robot di Singapore è cresciuta in media del 24% ogni anno dal 2016.

WHITEPAPER
Robot intelligenti: i vantaggi nei progetti di automazione nell'Industry4.0
Industria 4.0
Realtà virtuale

C’è un notevole divario con il Giappone (399 robot per 10.000 dipendenti) che si colloca al terzo posto. La densità di robot in Giappone è cresciuta in media del 6% ogni anno dal 2016. La Germania al quarto posto (397 unità) è il più grande mercato di robot in Europa.

La Cina è di gran lunga il mercato dei robot in più rapida crescita al mondo. Il paese ha il più alto numero di installazioni annuali e dal 2016 ha ogni anno il più grande stock operativo di robot.

Stati Uniti

La densità dei robot negli Stati Uniti è passata da 255 unità nel 2020 a 274 unità nel 2021. Il paese è al nono posto nel mondo, in calo dal settimo – ora testa a testa con Taipei cinese (276 unità) e dietro Hong Kong (304 unità) e Svezia (321 unità).

IFR Press Conference on the Publication of the World Robotics 2022 reports

Video: videoconferenza IFR

Ulteriori download sui contenuti sono disponibili qui.

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn