AI Generativa

DeepMind sviluppa uno strumento AI per scrivere soggetti e sceneggiature

Dramatron è uno strumento di co-scrittura per gli sceneggiatori. Utilizza il concatenamento rapido per sviluppare il contesto strutturale per creare sceneggiature coerenti. Le opere teatrali create dallo strumento sono state recitate da attori professionisti nello spettacolo Plays by Bots [...]
Pierluigi Sandonnini

giornalista

Dramatron
Immagine creata con il modello di AI generativa text-to-image DALL-E
  1. Home
  2. News
  3. DeepMind sviluppa uno strumento AI per scrivere soggetti e sceneggiature

DeepMind ha introdotto uno strumento di intelligenza artificiale per scrivere sceneggiature cinematografiche: Dramatron. Si tratta di un generatore automatico di storie che utilizza modelli linguistici gerarchici per modificare, compilare e creare storie. Il sistema può anche schermare l’incitamento all’odio con strumenti di apprendimento automatico.

Il team di proprietà di Alphabet vede Dramatron come uno strumento di co-scrittura per gli sceneggiatori. La piattaforma utilizza il concatenamento rapido per sviluppare il contesto strutturale per sviluppare soggetti e sceneggiature coerenti. Le storie generate dall’AI includono titoli, ritmi della storia, personaggi, dialoghi e descrizioni dettagliate delle impostazioni.

Un modello testato da quindici creativi dell’industria cinematografica

Il modello di intelligenza artificiale è stato testato da quindici creativi dell’industria cinematografica e teatrale. Hanno sviluppato sceneggiature e sceneggiature teatrali in collaborazione con Dramatron. Hanno anche fornito feedback in ampie interviste. Gli autori hanno sottolineato che il software non includeva sottotesti e sfumature, e la narrazione mostrava lacune logiche.

Dramatron può creare uno script di output che può essere trattato come materiale di partenza per lo scrittore o dare allo scrittore la libertà di concentrarsi sull’arco narrativo. Gli utenti sono rimasti colpiti dalla generazione gerarchica del testo.

Le opere teatrali sono state recitate da attori professionisti in uno spettacolo teatrale pubblico, Plays by Bots.

Tuttavia, Dramatron soffre di coerenza semantica a lungo raggio, che influisce negativamente sui progetti di scrittura creativa di lunga durata.

Dramatron
Immagine creata con il modello di AI generativa text-to-image DALL-E

Le preoccupazioni relative al plagio e alla privacy

WHITEPAPER
Cyber Risk : la guida per gestire il rischio in banca
Sicurezza
Cybersecurity

DeepMind ha anche approfondito le preoccupazioni relative al plagio, ai pregiudizi e alla privacy. I ricercatori hanno notato che i frammenti di testo nell’output erano simili alle frasi utilizzate per addestrare il modello di intelligenza artificiale. C’era anche preoccupazione per gli stereotipi e i pregiudizi negli script generati dall’intelligenza artificiale. Una proposta era quella di aggiungere l’intelligenza artificiale prospettica per schermare la tossicità e filtrare l’output.

Il crescente interesse per l’AI generativa e il potenziale per generare output potenzialmente inappropriati hanno portato a un ulteriore controllo dei risultati di elaborazione del linguaggio naturale.

I ricercatori ritengono che possa essere utilizzato come strumento di co-scrittura per creare storie da una determinata linea di registro. La sua forza risiede nello sviluppo gerarchico della storia con personaggi definiti e narrazioni forti. Entrambi sono elementi chiave di sceneggiature e copioni teatrali.

In futuro, DeepMind spera che possano essere sviluppate più piattaforme di co-creazione con più strumenti per mantenere l’etica.

Il team ha pubblicato i risultati qui.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn