Cina: le installazioni di robot sono cresciute del 44% nel 2021

Il dato è contenuto nei risultati preliminari per il 2021 dell’International Federation of Robotics. Il Ministero delle Risorse Umane e della Sicurezza Sociale cinese annuncia18 nuove professioni, tra cui "tecnico di ingegneria robotica" [...]
Pierluigi Sandonnini

giornalista

  1. Home
  2. News
  3. Cina: le installazioni di robot sono cresciute del 44% nel 2021

Il mercato della robotica industriale in Cina ha registrato una forte crescita con un nuovo record di 243.300 installazioni nel 2021, in aumento del 44% rispetto all’anno precedente. Questi dati preliminari sono stati pubblicati dalla Federazione Internazionale di Robotica.

 

“La Cina sta guidando la ripresa globale dopo la pandemia di Covid-19 e rappresenta la metà delle installazioni di robot in tutto il mondo nel 2021″, ha dichiarato Marina Bill, presidente della Federazione internazionale di robotica. “La crescita è forte in tutti i settori, con l’elettrico e l’elettronica come settori dominanti, con un aumento del 30% a 81.600 installazioni. Anche l’industria automobilistica ha mostrato una forte ripresa. Ciò è stato principalmente guidato dalla produzione di veicoli elettrici in Cina. Il settore è aumentato dell’89% nel 2021 con 50.700 installazioni”.

Il governo della Cina supporta l’automazione robotica

WHITEPAPER
Porta il tuo Contact Center ad un livello successivo con speech analytics e sentiment analysis
Intelligenza Artificiale
Marketing

In Cina l’invecchiamento demografico della popolazione causa carenza di manodopera e guida la crescita dell’automazione robotica. La continua robotizzazione delle industrie è stata annunciata all’inizio di quest’anno dal governo. Il piano quinquennale per l’industria della robotica, pubblicato dal Ministero dell’Industria e dell’Information Technology (MIIT) di Pechino, si concentra sulla promozione dell’innovazione, rendendo la Cina un leader globale della tecnologia robotica e del progresso industriale.

Una nuova professione: “tecnico di ingegneria robotica”

Allo stesso tempo, le autorità statali mirano a promuovere l’occupazione e le opportunità imprenditoriali tra i laureati. A giugno, 18 nuove professioni tra cui “tecnico di ingegneria robotica” sono state annunciate dal Ministero delle Risorse Umane e della Sicurezza Sociale. La professione si concentra sulla ricerca e lo sviluppo di algoritmi di controllo e sistemi operativi per robot, nonché sull’uso della tecnologia di simulazione digitale.

“La Cina ha ancora un alto potenziale di ulteriore crescita”, ha detto Marina Bill. “La densità di robot del paese nell’industria manifatturiera ammonta a 246 robot industriali per 10.000 dipendenti, classificandosi così al nono posto in tutto il mondo nel 2020. Dieci anni fa, la densità dei robot cinesi era di sole 15 unità”.

 

FacebookTwitterLinkedIn