Digital Design Days 2018: a Milano un mix di arte, design e innovazione
16 luglio 2018
FacebookTwitterLinkedIn

DIGITAL DESIGN DAYS 2018: un mix di arte, cultura, tecnologia ed innovazione

DDD Digital Design Days
Redazione

Torna a marzo a Milano, la terza edizione dei Digital Design Days, una “tre giorni” internazionale dedicata al design digitale, all’open innovation, alle tecnologie e alla creatività. Dal 16 al 18 marzo al Megawatt Court di Milano

 

L’evento Digital Design Days è alla sua terza edizione “milanese” ma, contrariamente agli anni passati, si terrà a marzo (dal 16 al 18), con sei mesi d’anticipo rispetto alle edizioni precedenti, per integrare e contribuire a dare valore alla prima Digital Week promossa dal Comune di Milano (che parte ufficialmente il 15 marzo).

Milano, città caratterizzata da una cultura del design consolidata, con questi eventi punta i riflettori sul settore digitale e con due edizioni di successo alle spalle, il Digital Design Days (DDD) sembra promettere una sua definitiva affermazione con un programma decisamente ricco: 32 speaker, 8 workshop, 4 installazioni e la terza esperienza di OFFF Milano, festival della cultura post-digitale.

«Ringraziamo gli organizzatori per aver accettato la nostra proposta di inserire la terza edizione dei Digital Design Days all’interno della prima Milano Digital Week. Insieme a loro e ai moltissimi operatori del settore che hanno aderito all’invito dell’Amministrazione comunale racconteremo il “cuore” digitale e creativo della nostra città attraverso workshop, laboratori ed eventi diffusi sul tutto il territorio», è il commento rilasciato da Roberta Cocco, assessore alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano.

Il palinsesto dei tre giorni prevede un’alternanza ragionata di interventi, workshop e momenti di networking che favoriranno – come nelle edizioni precedenti – la circolazione di idee e la contaminazione di discipline apparentemente lontane ma oggi profondamente “contagiate” le une dalle altre come quella dell’arte e del design, da un lato, e della tecnologia dall’altro.

 

Tra gli ospiti già confermati segnaliamo alcuni dei nomi che riteniamo interessanti da seguire:

Kudo Takashi, Communication Director in TeamLab, un collettivo interdisciplinare di artisti e ultra-tecnologi la cui pratica collaborativa cerca di navigare la confluenza tra arte, scienza, tecnologia, design e mondo naturale;

Masashi Kawamura, Creative Director in Party, realtà dove progettano esperienze mixando storytelling e tecnologia;

Anrick Bregman, AR/VR Director in unit9, global production company attiva nella realizzazione di film, installazioni, esperienze interattive che sfruttano Realtà Virtuale e Realtà Aumentata;

Chris Do, fondatore di The Futur, il futuro dell’educazione online per gli imprenditori creativi.

 

Un’area del MegaWatt sarà inoltre dedicata alle installazioni digitali tra le quali segnaliamo AVA Particle Physics, a cura di Ouchhh, la cui ispirazione proviene da sperimentazioni incentrate sulla fisica delle particelle, con una proiezione mappata a 360 gradi.

«I Digital Design Days esaltano la creatività del design digitale esistente, riuniscono in un unico evento professionisti di tutto il mondo con i designer internazionali più visionari e con le aziende ricettive all’innovazione. Tre giorni magici dove Milano diventerà capitale mondiale del digital design», è l’entusiasmo con il quale Filippo Spiezia, Co-Founder e Direttore Creativo di DDD, invita alla partecipazione.

 

L’appuntamento con DDD è dunque dal 16 al 18 marzo al Megawatt Court di Milano!

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi