applicazioni

Accenture presenta Prompt Banking, l’AI applicata al settore bancario



Indirizzo copiato

Il modello può trasformare i processi interni e l’interazione con la clientela migliorando la capacità di coglierne i bisogni, oltre che la produttività e la gestione dei rischi. In particolare, l’AI può incrementare la produttività complessiva tra il 20 e il 30%, generando impatti positivi sul Cost to Income fino a 3 punti percentuali e sul ROE fino a 2 punti percentuali

Pubblicato il 9 lug 2024



prompt banking

Nasce il modello Prompt Banking” per integrare l’intelligenza artificiale su larga scala: l’AI può portare benefici fino al 14% sul risultato operativo delle banche, maggiore efficienza operativa, iper-personalizzazione dei servizi e riduzione dei costi. L’intelligenza artificiale, inclusa quella Generativa, avrà un impatto sul 73% delle attività bancarie. Il modello è stato presentato il 3 luglio 2024, in occasione della decima edizione dell’Accenture Banking Conference.

Intelligenza artificiale, soluzione cruciale per mantenere la competitività

Negli ultimi anni, il sistema bancario italiano si è trovato ad affrontare sfide significative a causa dei cambiamenti economici globali, non ultimo l’aumento dell’inflazione. Nel prossimo futuro, le banche dovranno trovare nuove fonti di ricavo e ridurre sistematicamente i costi strutturali per affrontare il calo dei margini di interesse e l’aumento dei rischi creditizi e delle rettifiche. In questo contesto, l’adozione rapida e diffusa – a tutti i livelli di business – dell’intelligenza artificiale rappresenta una soluzione cruciale per mantenere la competitività.

“Il settore bancario è il motore della crescita economica in Italia e in Europa, la sua trasformazione digitale è quindi cruciale. L’Intelligenza Artificiale Generativa può rappresentare un propulsore significativo in grado di aumentare significativamente la produttività in vari settori. Nonostante i progressi, però, c’è ancora un potenziale inespresso: gli investimenti nella trasformazione digitale hanno catturato solo il 30% del valore potenziale. Accelerare l’adozione dell’AI potrebbe sbloccare il restante 70%, a patto che le decisioni della leadership siano rapide e incisive”, afferma Mauro Macchi, presidente e amministratore delegato di Accenture Italia.

“Abbracciare l’AI in modo responsabile ripensare il mix di investimenti a favore del nuovo e promuovere un cambiamento culturale centrato sulle persone sono elementi essenziali per sfruttarne appieno i benefici. In termini di vantaggio economico, questa tecnologia potrebbe generare, solo in Europa un valore economico aggiuntivo pari a 2,3 trilioni di euro nei prossimi 15 anni”.

“Il Prompt Banking può trasformare i processi interni e l’interazione con la clientela migliorando la capacità di coglierne i suoi bisogni, oltre che la produttività e la gestione dei rischi. In particolare, secondo i nostri studi, l’AI può incrementare la produttività complessiva tra il 20 e il 30%, generando impatti positivi sul Cost to Income fino a 3 punti percentuali e sul ROE fino a 2 punti percentuali”, dichiara Massimiliano Colangelo, responsabile financial services di Accenture Italia.

I benefici attesi comportano una crescita del 4,5% dei ricavi nei prossimi tre anni

In particolare, in base alle simulazioni di Accenture sul mercato bancario italiano, i benefici attesi includono una crescita del 4,5% dei ricavi nei prossimi tre anni grazie all’iper-personalizzazione e alla definizione di un’esperienza cliente di livello superiore – capace di orchestrare i bisogni del cliente e gestirne la modalità di interazione con la banca – una riduzione del 3% dei costi operativi attraverso l’automazione delle attività a basso valore aggiunto e un’efficienza migliorata dei processi creditizi.

Il modello della banca del futuro, presentato da Accenture come “Prompt Banking“, punta a migliorare l’efficienza operativa, ridurre i costi e iper-personalizzare l’esperienza del cliente. Questo modello rappresenta un cambiamento su tutte le dimensioni della banca, dall’evoluzione dei canali tradizionali alla completa re-ingegnerizzazione dei processi interni.

Secondo Accenture, i processi Prompt Banking saranno gestiti da agenti basati sull’AI generativa, che interagiranno tra loro per offrire nuovi modelli di servizio, assistenza e generazione di lead. Democratizzazione delle competenze, nuovi strumenti di collaborazione e l’abilitazione di nuovi percorsi di carriera costituiranno i pilastri per la forza lavoro del futuro, che dovranno però essere integrati in una governance responsabile e contesti regolamentari strutturati per garantire un vantaggio competitivo sostenibile.

Articoli correlati

Articolo 1 di 3