1. Home
  2. Autore: Nicoletta Boldrini
Toutiao - piattaforma della Startup ByteDance (la stessa di TikTok)
Intelligenza Artificiale

Toutiao, la piattaforma della startup ByteDance che con TikTok (ma non solo) sta scalando le vette grazie all’intelligenza artificiale

10 Novembre 2019 Nicoletta Boldrini
Toutiao è una piattaforma digitale della startup cinese ByteDance nota per aver acquisito nel 2017 il notissimo social network di videosharing Musically e aver sviluppato TikTok (l’app entro la quale è confluita Musically nel 2018). Capiamo cos’è veramente Toutiao e come sfrutta l’intelligenza artificiale per il business […]
Angelo Cirocco, General Manager, Global Technology Services di IBM Italia
Cognitive Computing

Cognitive enterprise, le parola d’ordine sono integrazione ed orchestrazione

7 Novembre 2019 Nicoletta Boldrini
Una cognitive enterprise è un’azienda composta da piattaforme di business (modelli organizzativi nuovi basati sul concetto di piattaforma) che fanno leva su elementi cognitivi, sulle cosiddette “actionable information” abilitate da tecnologie avanzate, tra le quali l’intelligenza artificiale, ma non solo. Ne abbiamo parlato con Angelo Cirocco General Manager, Global Technology Services di IBM Italia, che vede nell’open standard il pilastro più rilevante […]
Blockchain per le imprese - Blockchain e intelligenza artificiale
Intelligenza Artificiale

Blockchain e intelligenza artificiale: decentralizzazione e centralizzazione si incontrano

23 Ottobre 2019 Nicoletta Boldrini
Prendiamo spunto da libro “La blockchain per le imprese – Come prepararsi alla nuova Internet del Valore” (edito da Tecniche Nuove) di Mauro Bellini, giornalista professionista, direttore dei portali verticali del Network Digital360, per trarne qualche considerazione ed evidenziare come la combinazione delle tecnologie blockchain e intelligenza artificiale possa aprire nuovi interessanti scenari per le aziende […]
Simulazione molecole con computer quantistici
Intelligenza Artificiale

Computer quantistici per simulare molecole e accelerare lo sviluppo di farmaci

9 Ottobre 2019 Nicoletta Boldrini
Uno dei campi di applicazione degli attuali computer quantistici di IBM è quello della ricerca in campo farmacologico. Simulare il comportamento degli atomi, degli elettroni, dei legami chimici che uniscono gli atomi in molecole significa calcolare un numero enorme di possibilità, problemi che i supercomputer possono risolvere solo per approssimazione. Abhinav Kandala, ricercatore dell’IBM Research, sta usando computer quantistici per simulare molecole, processo che potrebbe aiutare a scoprire interessanti proprietà per un più rapido sviluppo di farmaci e nuovi materiali […]
1 2 3 10
FacebookTwitterLinkedIn